rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Basket

Rimini ha fame di grande basket: "Vogliamo subito la serie A2"

Grande ottimismo all'Rbr Christmas Stars. Giosué Boldrini nominato presidente onorario del club

Si è tenuta nella cornice dell'Hotel Imperiale la serata Rbr Christmas Stars, per scambiarsi gli auguri di Natale e ringraziare soci Gold e tutto il Cda che quotidianamente permettono al progetto di crescere e di guardare al futuro con fiducia ed ambizione. Durante la serata, condotta dal responsabile marketing Simone Campanati, sono stati proiettati due video. "I nostri soci ed il Cda hanno creduto fin da subito in questo bellissimo progetto che sta regalando tante gioie ai nostri tifosi - fa esordio il ds Davide Turci - Gli ultimi due anni sono stati duri, alla fine dello scorso campionato avevamo due opzioni: stare fermi o provare a fare due passi avanti, credo che alla fine siamo riusciti a farne anche di più con la previsione di un nuovo progetto triennale".

Durante la serata sono state consegnate direttamente ai giocatori le sopramaglie personalizzate, ognuna con uno sponsor diverso, che i biancorossi indosseranno durante il riscaldamento. Oltre a dei regali offerti da due nostri membri del Cda come Elena Bagli (Amarcord) e Roberto Fabbri (Dulca).

"Sono contentissimo, in questa serata si incontrano amici e si racconta qualcosa di più particolare. - dice l'ad Paolo Carasso -. In primavera ci siamo trovati a riprogettare il triennio successivo, dovevamo cercare di ricreare un nuovo progetto sportivo che fosse chiaro e delineato. Non era un momento facile, la cosa che ci dispiaceva era non poter riportare la gente al Flaminio causa Covid, il rischio che la gente si allontanasse era evidente. Ho presentato due piani economici: uno più prudente per puntare alle prime sei posizioni in serie B ed un altro più ambizioso, ma anche più costoso, per puntare in maniera determinata alle prime due piazze della B per la promozione. Il CdA, a partire dal Presidente Paolo Maggioli, ha sgombrato ogni mia perplessità perché con grande entusiasmo ha detto che dovevamo impegnarci per l’A2. Si è creato un gruppo che ringrazio perché abbiamo in mente cosa vogliamo diventare nei prossimi 3 anni, siamo convinti di avere risorse forti per puntare in maniera decisa all’A2"

Momenti di grande emozione quando Paolo Carasso ha dedicato una lettera a Giosuè "Giove" Boldrini, figura storica del Basket Rimini che è stato sempre presente nei momenti più delicati del progetto Rbr, dalla fondazione fino all'acquisizione del codice Fip 000122: per questo gli è stata conferita la presidenza onoraria di Rinascita Basket Rimini, come segno di riconoscenza ed affetto per tutto quello che ha fatto per la pallacanestro a Rimini e per quello che potrà ancora dare negli anni a venire.

Presente alla serata, nella sua nuova veste di assessore allo Sport del Comune di Rimini, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, l'ex vicepresidente Moreno Maresi.

"Sono molto contento di ricoprire questo ruolo, è una bella avventura da vivere tutti insieme - il saluto del presidente Paolo Maggioli - Non sapevo dell'idea di Paolo Carasso di conferire la presidenza onoraria a Giove Boldrini, ma sono assolutamente d'accordo e credo che sia una cosa molto bella per lui e per tutto il Basket Rimini".

"Il momento natalizio è un momento in cui dobbiamo essere contenti di quello che abbiamo. - così il dg del main sponsor RivieraBanca Gianluca Conti - Come Riviera Banca siamo molto contenti della partnership con Rbr, ci consente di essere corrispondenti alla nostra mission e vocazione: valorizzare le esperienze più significative del nostro territorio. Ci troviamo bene e c’è una bella amicizia cooperativa, dobbiamo sostenerci a vicenda per creare relazioni e percorsi comuni. Da questo essere insieme possono nascere progetti sempre più grandi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini ha fame di grande basket: "Vogliamo subito la serie A2"

RiminiToday è in caricamento