Boxe, Pesi Medi: Matteo Signani sfida Stefano Loriga

Matteo Signani sfida Stefano Loriga per il vacante Titolo Italiano dei Pesi Medi. I due pugili incroceranno i guantoni sul ring di Castel Volturno (Caserta) il prossimo 26 luglio

Matteo Signani sfida Stefano Loriga per il vacante Titolo Italiano dei Pesi Medi. I due pugili incroceranno i guantoni sul ring di Castel Volturno (Caserta) il prossimo 26 luglio. Il match sarà trasmesso in diretta televisiva su Rai Sport 1 alle ore 22,30. “Ci andremo a riprendere quello che è nostro” ripete senza sosta Matteo Signani, consapevole di poter disputare un’ottima gara grazie al durissimo lavoro svolto in questi mesi con i sui Tecnici e il suo Preparatore e, soprattutto, grazie alla sua indiscutibile forza di volontà.

Ha, infatti, portato a termine una preparazione fatta di due e, spesso, tre allenamenti al giorno. Per la preparazione di questo Titolo i Tecnici Gian Maria Morelli e Daniel Scarpellini del Ring Side Boxing Club di Rimini, hanno assicurato a Signani ottimi sparring partner. Il Giaguaro ha infatti affrontato intense sedute di guanti con atleti di alto livello come Orlando Fiordigiglio (attuale Campione dell’Unione Europea dei super-welter), il forte e giovanissimo Valentino Manfredonia (attuale pugile della nazionale italiana e prossimo al passaggio nella scuderia riminese del Ring Side) e l’altrettanto giovane e promettente colosso riminese Eddy Guarise. Inoltre, insieme al Prof. Nicola Zignani, Matteo ha portato avanti un durissimo ma specifico lavoro atletico che darà sicuramente ottimi risultati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

Torna su
RiminiToday è in caricamento