Moto3, battaglia da cardiopalma: Binder beffa di un niente un super Bastianini

Il portacolori della Honda del team Gresini ha lottato fin all'ultimo per il gradino più alto del podio, ma nulla ha potuto contro il leader del campionato Brad Binder (Red Bull Ktm Ajo)

A pochi centesimi dalla vittoria. Enea Bastianini si è dovuto accontentare della seconda posizione nel Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesimo round del mondiale Moto3. Il portacolori della Honda del team Gresini ha lottato fin all'ultimo per il gradino più alto del podio, ma nulla ha potuto contro il leader del campionato Brad Binder (Red Bull Ktm Ajo), che l'ha beffato a poche centinaia di metri dalla bandiera a scacchi con un sorpasso di forza. A completare la festa del podio lo spagnola Joan Mir (Ktm Team Leopard), che ha preceduto il riminese Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46).

binder mir misano 2016-2LA GARA - Scattato dalla seconda posizione, Bastianini ha subito preso il comando della corsa, per poi essere raggiunto e scavalcato dal capoclassifica del campionato. Nelle scaramucce delle battute iniziali c'è stato anche un momento di gloria per Bulega, che, partito male dalla prima fila, è risalito dalla settima posizione fino ad occupare per un giro la leadership. Il pilota della Ktm è quindi stato subito assorbito dalla coppia Binder-Bastianini, che ha preso il largo. Il riminese del team Gresini ha rotto gli indugi a cinque giri dalla fine, con un spettacolare sorpasso alla curva del Carro.

enea bastianini podio misano 2016-2Sembrava fatta, ma Binder ha replicato la manovra del riminese nell'ultimo giro, prendendosi una vittoria che vale l'ipoteca per il campionato. Boccone amaro per Bulega, a pochi millesimi dal terzo posto preso da Mir. Sesto Andrea Locatelli (Leopard Racing). Gara deludente per Niccolò Antonelli (Honda Ongetta Rivacold), che non è andato oltre l'undicesimo posto, preceduto da Fabio Di Giannantonio (Gresini Racing Moto3). Quindicesimo Andrea Migno (Sky Racing Team) davanti a Stefano Manzi (Mahindra Racing) e Lorenzo Dalla Porte (Sky Racing Team VR46). Binder prende quindi il largo nella classifica mondiale, con 229 punti, seguito da Enea Bastianini, con 123, mentre in quarta posizione sale Nicolò Bulega con 113 punti.

GLI ALTRI ROMAGNOLI - "E' stata una gran battaglia - ha commenta Bulega -. Rispetto al solito sono partito meglio, ho tenuto il ritmo dei primi e ho lottato per il podio fino all'ultima curva. Ci ho provato, ma sul traguardo sono andato lungo e non sono riuscito a sfruttare la scia per superare Mir. Mi dispiace aver perso il podio per così poco alla gara di casa, ma sono soddisfatto del risultato". "Ho provato a spingere subito dai primi giri per recuperare posizioni e avevo anche un buon passo - sono le prime parole di Antonelli -. Ero un po' distante dal gruppo della lotta per il  podio, ma recuperare era difficile considerando che giravo con gli stessi tempi dei primi. Ho provato spingere ma in certe uscite di curva perdevo un po'. A metà gara, quando mi sono reso conto che non era più possibile recuperare ho cercato di mantenere la posizione e portare a casa punti". "E' stata una gara difficile - confessa Migno -. Non avevo un buon feeling alla guida e non sono riuscito a spingere quanto avrei voluto. Ho centrato la zona punti, ma è un peccato non essere riusciti a dare il meglio davanti al pubblico di casa. Ci rifaremo ad Aragon".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento