Calcio a 5, il Gennarini è troppo per il Rimini: al Flaminio finisce 4-1

È un Rimini.com che si sveglia troppo tardi quello che perde per 4-1 al Flaminio contro il Gennarini

È un Rimini.com che si sveglia troppo tardi quello che perde per 4-1 al Flaminio contro il Gennarini. Gli emiliani giocano un ottimo primo tempo, passando in vantaggio dopo pochi secondi; mentre i biancorossi dopo un primo tempo poco tenace, anche se contraddistinto da qualche buona occasione, rientrano nella ripresa con grande agonismo ma sprecano troppe occasioni a tu per tu con Bianchini.

Il lavoro di mister Fallini è iniziato in fin dei conti da solo una settimana ed è ancora presto per tirare le somme, ma da questa sconfitta ci sono dei segnali da interpretare positivamente. A dispetto di un cattivo approccio e di una pessima prima parte di primo tempo, il Rimini.com mostra la cattiveria e la voglia necessaria a cercare la salvezza. Ci sono ovviamente delle cose sulle quali lavorare, come una maggiore incisività offensiva e l’urgenza di ritrovare quella fiducia mentale che ti accompagnia sin dal calcio d’inizio e non solo dopo uno o più gol subiti. Il Gennarini vince con merito: è una squadra superiore, che lotta per ben altri lidi rispetto a quelli dei padroni di casa e ha tanta qualità. Ma il Rimini.com può ancora crescere, e anche tanto, si spera mostrandolo già al prossimo impegno in casa, sabato 18 gennaio contro il Balça.

Il Gennarini passa in vantaggio immediatamente, pochi secondi dopo il fischio d’inizio della partita, con Ruggiero. Il Rimini.com prova a reagire subito ma in maniera confusionaria e per poco Ruggiero non va vicino al raddoppio nel giro di pochi minuti: Ciappini però si supera e devia in corner. La prima vera occasione dei biancorossi arriva all’8’, con Gasperoni che trova Muratori a tu per tu con Bianchini bravissimo ad opporsi in tuffo. Un minuto più tardi, anche e soprattutto a causa di un erroraccio di comunicazione fra Timpani e Vitali, gli ospiti raddoppiano grazie alla bella conclusione sul secondo palo sotto al sette di Muto. Gli uomini di Fallini reagiscono e lo fanno nuovamente aggrappandosi alla connessione Gasperoni-Muratori, ma anche questa volta Bianchini è super e sventa in uscita un gol che sembrava già fatto di Muratori. Dopo una fase interlocutoria del match, con gli emiliani in controllo del match, arriva anche il 3-0 al termine di un contropiede perfetto orchestrato da Ruggiero e concluso a porta praticamente vuota da Giardino. Nei minuti finali del primo tempo arriva pure il poker reggiano, con Ruggiero che va ancora una volta in gol. L’ultima occasione della frazione è, però, dei biancorossi e capita sui piedi di Muratori dopo un ottimo triangolo tra Timpani e Gasperoni vicino all’out di destra: Bianchini vince ancora una volta il duello ravvicinato con il giocatore biancorosso, superandosi a tu per tu.

La ripresa parte sin da subito su binari ben diversi per i padroni di casa, che aggrediscono e pressano meglio gli avversari e arrivano con più decisione nell’ultimo terzo di campo. Celli prova immediatamente a dar fastidio a Bianchini, ma il portiere del Gennarini devia in tuffo in angolo. Al 9’ Ruggiero cerca la tripletta personale ma sulla sua strada trova un fantastico Ciappini, che gli toglie la gioia del gol con un grande intervento. Pochi secondi dopo è, invece, Bianchini a superarsi, questa volta su Timpani che prova di punta a modificare il risultato. Dopo un buon tentativo di Gasperoni sugli sviluppi di uno schema da punizione finito alto, Celli intercetta un pallone potenzialmente pericoloso a ridosso dell’area ma non riesce a bucare Bianchini che questa volta para addirittura con la faccia. La qualità del Rimini.com sotto porta non è sicuramente delle migliori, ma il gol sembra proprio che non voglia arrivare e i biancorossi possono anche appellarsi alla sfortuna. Come al 24’, quando il tiro di Timpani non viene contenuto da Bianchini ma viene salvato sulla linea dall’intervento disperato di Arduini. Nei minuti finali del match arriva finalmente e meritatamente anche la gioia del gol per il Rimini, che cambia poco e nulla ai fini del risultato finale ma riconsegna ai biancorossi una maggiore fiducia sul futuro. Il gol porta la firma di Vitali ma è figlio di una grande azione corale, nata da schema su calcio di punizione centrale battuto da Gasperoni e perfettamente proseguito dal tocco in mezzo di Moretti che libera al tiro il 10 biancorosso per il gol del definitivo 1-4.

CALCIO A CINQUE RIMINI.COM 1 - GENNARINI CALCIO A 5 4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RIMINI.COM: Ciappini, Ravavioli, Moretti, Tonetti, Muratori, Albani, Gasperoni, Vitali, Timpani, Muha, Celli, Gemmani. All.: Fallini. GENNARINI: Giardino, Merola, Avino, Rinaldi, Muto, Arduini, Ruggiero, Bianchini, Nocera, M. Benso, La Ferrara, T. Benso. All.: Barozzi. RETI: 1’ pt Ruggiero, 9’ pt Muto, 24’ pt Giardino, 30’ pt Ruggiero, 29’ st Vitali. AMMONITO: Vitali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal Galli al Fulgor, Alberto di Monaco: "Avete proprio tutto". E c'è chi gli propone: "Un chiosco di piadina nel principato"

  • Overdose sulla pista da ballo, scatta la chiusura per il Classic Club

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Raid vandalico in spiaggia, stabilimento balneare completamente devastato

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Via libera al pubblico per il doppio appuntamento della MotoGp di Misano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento