menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio femminile, Migani (asd Riccione): "Le ragazze hanno bisogno di crescere e socializzare"

“Mi ero riproposto di tornare alle origini, allenando il settore giovanile, carico di entusiasmo e rinnovate ambizioni; al di là del momento particolare che viviamo, l’esperienza sta procedendo in maniera positiva"

“Mi ero riproposto, ad inizio stagione, di tornare alle origini, allenando il settore giovanile, carico di entusiasmo e rinnovate ambizioni; al di là del momento particolare che viviamo, l’esperienza sta procedendo in maniera positiva". A parlare è Filippo Migani, mister dell'asd femminile Riccione, che continua: "Le ragazze (classe 2006 e 2007) mi seguono attentamente, sono molto recettive, hanno tanta voglia di apprendere e di crescere; il gruppo a disposizione è disomogeneo, ci sono almeno 5-7 elementi di valore destinate a fare il salto di qualità in prospettiva, altre sulle quali ci sarà da lavorare ed alcune che si aggregano al gruppo per puro divertimento, senza particolari pretese. Ho avuto conferma che le femmine sono molto più disciplinate e accorte nel seguire gli insegnamenti rispetto ai maschietti, si predispongono sicuramente meglio nei confronti dell’istruttore; ci manca purtroppo la prova del campo, l’unica che ci garantirebbe di poter testare in maniera concreta l’avvenuta crescita delle nostre ragazze. A tal proposito sarebbe quanto mai confortante e liberatorio potersi confrontare con altre coetanee in gare ufficiali. Stiamo continuando ad allenarci in osservanza delle disposizioni del Dpcm, mantenendo le distanze, evitando contatti fisici, evitando l’uso dei trasporti e dello spogliatoio, usando le dovute accortezze per limare quanto più possibile i disagi che l’osservanza di un simile protocollo può inevitabilmente procurare. Le ragazze hanno bisogno di stare in gruppo, fa parte del loro istinto naturale socializzare; a livello psicologico permettere loro di svolgere attività fisica durante l’allenamento due volte alla settimana è di fondamentale importanza per la loro crescita; andiamo avanti con coraggio e determinazione, pur consapevoli che ci sono dei piccoli rischi a cui si va incontro, augurandosi di ritornare alla normalità quanto prima possibile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento