rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Calcio

La capolista Rimini ospita il Real Forte Querceta, imbattuto in trasferta. Gaburro: "La velocità è la chiave della partita"

"Troppo spesso non abbiamo avuto la velocità necessaria nella manovra, la partita di domani prevede, per poter far bene, una grande velocità di trasmissione da parte nostra"

Altro turno infrasettimanale per il Rimini, che mercoledì alle 15 ospiterà al Neri il Real Forte Querceta. Un interessante test per i biancorossi, sempre vittoriosi tra le mura amiche, e i toscani, che hanno raccolto i loro 7 punti tutti in trasferta. Alla vigilia del match, Gaburro esordisce così: "Ho detto anche ai ragazzi che la situazione è un po’ stressante per tutti, per me, per loro perché staccare subito la testa e andare sull’avversario diverso è una cosa inusuale, almeno per la serie D, ed essendo successa per due volte nelle ultime settimane è diventata una peculiarità di questa stagione".

Il Rimini è in vetta alla classifica con 16 lunghezze, una in più del Lentigione. "Un punto è nulla nella classifica di ottobre - commenta Gaburro -. Siamo contenti di quello che stiamo facendo, ma dobbiamo continuare a fare bene, perché la differenza tra il riuscire ad arrivare davanti agli altri o meno sta nel fatto di sbagliare il meno possibile". Sulla gara di mercoledì pomeriggio contro i toscani: "La partita di domani viene a pennello perché abbiamo una velocità di manovra che dobbiamo trovare. Troppo spesso non abbiamo avuto la velocità necessaria nella manovra, la partita di domani prevede, per poter far bene, una grande velocità di trasmissione da parte nostra. Sarà una partita completamente diversa rispetto a quelle viste in casa finora perché l'avversario è completamente diverso". "Il Real Forte Querceta è una squadra molto quadrata - continua -, ha grande fisicità sia sulla linea difensiva che davanti, su tutte le palle inattive riesce a mettere centimetri e quando si abbassa riesce a coprire molto bene la metà campo dando meno possibilità di gioco agli avversari. Si potrà far bene, ma sarà una gara completamente diversa da quelle viste in casa finora".

Non sarà dellla partita Carboni, per scelta precauzionale. Contro i toscani la chiave sarà la rapidità: "La velocità domani è la chiave della partita. Mentalmente dobbiamo essere molto veloci, almeno per un'ora di gara questo aspetto sarà molto importante. Veloci nel muovere la palla, se saremo bravi la metteremo meno sul fisico, se saremo lenti la metteremo troppo sul fisico ed è una cosa troppo rischiosa in questa partita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La capolista Rimini ospita il Real Forte Querceta, imbattuto in trasferta. Gaburro: "La velocità è la chiave della partita"

RiminiToday è in caricamento