rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Calcio

Trasferta testacoda per il Rimini a Ghivizzano, Gaburro avverte: "In campi del genere è più difficile creare occasioni pulite"

"Il Ghivizzano è una squadra ostica e un campo che dovrebbe essere in condizioni abbastanza brutte, da quello che ci dicono"

Seconda trasferta consecutiva per il Rimini dopo quella vittoriosa contro l'Alcione. I biancorossi mercoledì alle 14:30 saranno ospiti del Ghivizzano, ultimo in classifica con 10 punti, 25 meno dei romagnoli che sono in vetta a +3 dal Lentigione. Alla vigilia del match, Gaburro attacca precisando le difficili condizioni del terreno di gioco: "Forse delle due è la partita più insidiosa quella di Ghivizzano, rispetto a quella di Alcione intendo. Il Ghivizzano è una squadra ostica e un campo che dovrebbe essere in condizioni abbastanza brutte, da quello che ci dicono. Se era bello quello dell'Alcione, dove non stavamo in piedi, immaginiamo come sarà quello di domani, che hanno messo pioggia tutto il giorno”.

Sarà di fatto un testacoda. "E' una coda strana quella di questo campionato - avverte il tecnico -. Se Ghiviborgo e San Donnino sono le ultime due allora la lotta salvezza è tosta per tutti perché non sono squadre che vedi in fondo alla classifica, hanno identità forte e individualità importanti, magari non hanno una rosa lunga, ma neanche da essere ultime in classifica. E' la fotografia di una parte di classifica abbastanza compatta. Di fatto chi ha 5-6 punti in più è a metà classifica. Quando tu sei in testa gli altri sono dietro, non c’è questa differenza di valori netta, c’è, ma con tutte le squadre che sono dietro”.

Su campi del genere la differenza tecnica si abbassa? Così a tal proposito Gaburro: "Non scompare, ma si appiattisce. E' più difficile creare occasioni pulite, bisogna essere più bravi nelle occasioni che si creano come abbiamo fatto a Milano, dove siamo stati molto più cinici di altre volte. Quando si va in quei campi è sempre difficile avere tante occasioni. E' sempre importante l'approccio alla partita, non bisogna far prendere al match direzioni sbagliate". L'allenatore annuncia 4-5 cambi rispetto a Milano, essendo stata la trasferta lombarda molto dispendiosa sul piano fisico.  Assenti soltanto Carboni e lo squalificato Andreis. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferta testacoda per il Rimini a Ghivizzano, Gaburro avverte: "In campi del genere è più difficile creare occasioni pulite"

RiminiToday è in caricamento