rotate-mobile
Calcio

Gubbio-Rimini, Gaburro: "Siamo squadre in fiducia e in un buon momento, sarà una partita bella da vedere"

"Siamo due squadre con giocatori importanti dentro, e quando hai giocatori importanti è più facile vedere bel gioco"

Dopo aver strappato mercoledì il pass per il secondo turno di Coppa Italia al "Del Conero" di Ancona ed essersi guadagnato il derby col Cesena, il Rimini scenderà in campo domenica alle 17:30 a Gubbio, con gli umbri in testa al girone B di Serie C in compagnia del Siena, a +4 sui romagnoli. 

"Abbiamo una trasferta bella tosta - comincia l'allenatore del Rimini Marco Gaburro -, però non riesco a trovare in questo campionato trasferte che non siano toste. Penso che i valori dell’avversario siano valori molto importanti, come in molti avversari di questo campionato, e penso che la partita poi proporrà dei temi e bisognerà essere bravi a interpretarli, perché poi la gara può diventare più facile o più difficile a seconda di come si incanala. Abbiamo già visto come possa essere stata per noi molto più difficile la partita di Lucca rispetto a quella di Chiavari con l’Entella proprio per una differenza di andamento della gara più che per una differenza di valori che fosse così a vantaggio della prima rispetto alla seconda. Quindi, grande rispetto per i valori degli altri, grande consapevolezza dei nostri, volontà di andare a giocare una partita con determinazione sapendo che sia noi sia loro siamo squadre in fiducia in questo momento, che sono in un buon momento e penso giocheranno una partita anche piacevole da vedere".

Il Rimini dovrà fare a meno di Sereni ma recupera Rosso. Out anche Allievi, Mencagli e Lo Duca. Un match piacevole anche da vedere, ne è convinto Gaburro: "Penso possa essere una partita con situazioni anche belle dal punto di vista calcistico. Siamo due squadre con giocatori importanti dentro, e quando hai giocatori importanti è più facile vedere bel gioco. Loro hanno giocatori che sanno collaborare bene. Per questo penso sarà una partita piacevole". Il mister biancorosso analizza anche la gara dal punto di vista tattico: "Mi aspetto una partita dove se si andrà ad aggredire si concederà della profondità, se si starà bassi si permetterà all'avversario di giocare nella propria metà campo. Ma in entrambi i casi si mostrerà comunque il fianco. Questa cosa ce l'abbiamo tutte e due e siamo bravi tutte e due. Non sono convinto che qualcuno impedirà completamente all'altro di esprimersi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gubbio-Rimini, Gaburro: "Siamo squadre in fiducia e in un buon momento, sarà una partita bella da vedere"

RiminiToday è in caricamento