rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Calcio

Al Neri arriva l'Imolese, Gaburro: "Il nostro spirito è sicuramente buono. Loro cercano una reazione"

Gli ospiti sono reduci da quattro sconfitte consecutive, il Rimini vuole riscattare la sconfitta subita al Mapei

Torna già in campo il Rimini dopo la sconfitta contro la capolista Reggiana: martedì serà (ore 21) al Neri arriva l'Imolese, squadra reduce da quattro sconfitte consecutive. Rossoblù che hanno otto punti in meno (14) dei biancorossi (decimi con 22 lunghezze) e sono in piena lotta per evitare i playout. Tra i padroni di casa rientra dopo la squalifica bomber Santini. Mister Gaburro alla vigilia del secondo derby consecutivo, commenta lo stato dei suoi ragazzi dopo la sconfitta subita in terra emiliana: "Lo spirito è buono perché secondo me la squadra ha colto il passaggio della prima ora di gioco, era uno step che ci eravamo preposti, poi è chiaro che l’obiettivo era quello di fare punti, quindi da quel punto di vista siamo usciti con niente, però non ho visto una squadra depressa, ho visto una squadra che ha preso atto di quella che era stata una cosa che si era vista a Recanati nel primo tempo, che sa che deve migliorare comunque negli ultimi 30 metri a prescindere dall’avversario perché dobbiamo tornare a tirare in porta con più frequenza, come abbiamo fatto in passato, però lo spirito sicuramente è buono”.

Il Rimini è uscito bene a livello fisico dal Mapei, sottolinea l'allenatore del Rimini, nonostante l'infortunio del portiere: "Purtroppo c’è stato l’incidente di Zaccagno, dispiace perché è un giocatore che stava facendo bene, perché è un giocatore che in quel momento della partita si è trovato in una situazione sicuramente evitabile, non certo da lui, però fa parte del rischio quello di infortunarsi in quella maniera, speriamo di recuperarlo il prima possibile. Però per quanto riguarda la condizione non siamo usciti male dalla partita dal punto di vista fisico non siamo usciti male secondo me". Oltre a Zaccagno, restano ai box Mencagli, Allievi, Gabbianelli e Rosso. Il tecnico annuncia che ci saranno cambi tra gli 11 titolari, pur senza stravolgere l'ultima formazione.

L'avversario di martedì sera, l'Imolese, è reduce da 4 ko, ma guai a prendere l'impegno sottogamba: "Mi aspetto una squadra che cerchi una reazione rispetto a un periodo nel quale, devo dire la verità però era un periodo in cui la squadra stava lavorando bene. Ho visto anche l’ultima partita, è una squadra che è stata anche sfortunata nel risultato rispetto a quello che ha prodotto, quindi può essere che troviamo una squadra ancora più vogliosa di risultato, ma che non viene da un periodo in cui non era presente durante la partita. Gli è girata anche un po’ male” conclude Gaburro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Neri arriva l'Imolese, Gaburro: "Il nostro spirito è sicuramente buono. Loro cercano una reazione"

RiminiToday è in caricamento