rotate-mobile
Calcio

Al Neri c'è la Torres, Gaburro: "Dobbiamo riprendere la nostra marcia offrendo una prestazione da Rimini"

"Sappiamo e abbiamo detto che ci sono mancate alcune cose nelle ultime due partite"

Il Rimini vuole ritrovare la vittoria dopo aver raccolto appena due punti nelle ultime quattro gare e domenica pomeriggio (ore 14:30) ospita la Torres, che dopo la vittoria contro l'Aquila Montevarchi è a quota 15 punti in classifica, 3 in meno dei biancorossi, decimi. "Dobbiamo riprendere la nostra marcia - dichiara l'allenatore biancorosso Marco Gaburro -, offrendo una prestazione da Rimini in casa a prescindere dall’avversario: c’è la Torres ma potrebbe essere qualunque avversario perché quando vieni da un momento così devi essere soprattutto concentrato su te stesso".

I romagnoli devono ritrovare il successo dopo le ultime poco convincenti prove in campionato: "Sappiamo e abbiamo detto che ci sono mancate alcune cose nelle ultime due partite, sono state più di atteggiamento, di attenzione, di capacità di dare il massimo fino alla fine, di spremersi, di andare oltre rispetto a due squadre che stavano bene, e dobbiamo farlo noi rispetto agli avversari”.  Sui pregi dell'avversario sardo, Gaburro sottolinea: "La Torres è una squadra in salute perché comunque ha perso una sola delle ultime cinque partite, quindi è una squadra che sta bene. Ha vinto l’ultima. Ha un buon parco attaccanti: davanti è molto competitiva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Neri c'è la Torres, Gaburro: "Dobbiamo riprendere la nostra marcia offrendo una prestazione da Rimini"

RiminiToday è in caricamento