rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Calcio

Il Rimini ospita il Fanfulla, Gaburro: "Ho un'aspettativa molto elevata per questa partita"

"Per fare bene contro il Fanfulla devi giocare con ritmi alti, qualche settimana fa a Ravenna ha perso per un capello, cioè per un rigore all’ultimo secondo"

Terzo impegno nel giro di una settimana per il Rimini, che vuole prolungare il suo filotto di vittorie in vista dello scontro al vertice del 10 aprile a Ravenna. Domenica al Neri arriverà il Fanfulla, dodicesimo in classifica con 36 punti, 40 in meno dei biancorossi sempre in vetta. All'andata i romagnoli si imposero 2-1 dopo essere andati sotto. “Io mi aspetto una partita difficile contro una squadra che ha un’età media molto bassa, una delle più giovani del campionato - attacca l'allenatore del Rimini Marco Gaburro -, che ha grande intensità, un grande passo, alcune individualità nei punti cruciali buone. Una squadra che nel girone di ritorno in questo momento è quinta, che tra l’altro ha nelle corde di far bene in trasferta perché è stata la peggior squadra di tutto il girone per rendimento interno. Quindi dobbiamo stare attenti”.

I biancorossi non accusano cali di condizione, Gaburro ammette di avere buone sensazioni. “Il Rimini sta bene, ho visto una squadra molto intensa, determinata, e dico la verità: ho un’aspettativa molto elevata per questa partita. Per fare bene contro il Fanfulla devi giocare con ritmi alti, qualche settimana fa a Ravenna ha perso per un capello, cioè per un rigore all’ultimo secondo, ha gamba per difendere ma quando attacca non è speculativa e basta, ha qualità”. Rispetto ad Agliana, cambierà qualcosa tra gli interpreti: "Noi finora siamo sempre partiti con il 4-3-3, poi abbiamo sempre cambiato in corsa, a parte la situazione di Querceta. Non penso che conti tanto come parti, ma come interpreti la partita, devi essere elastico e camaleontico. E avere forze fresche, quindi credo che 5-6 giocatori rispetto a mercoledì saranno diversi".

L'importantissimo derby del Benelli non sarà motivo di distrazione per il Rimini nella gara col Fanfulla, afferma Gaburro: "E' troppo importante questa partita per pensare ad altro. La partita di Ravenna conta se questa la fai bene. Bisogna pensare una partita alla volta, penso occorra essere concentrati in questo momento, consapevoli della straordinarietà di quello che stiamo facendo, ma anche della difficoltà del momento nella necessità di continuità che questa situazione richiede. La nostra forza finora è stata nel dividersi le responsabilità e nel condividere il percorso anche nei fatti. Io penso che questo gruppo sia di 18-19 titolari. La tua identità non passa dal modulo, ma dal tuo atteggiamento. Io penso che questo gruppo lo stia dimostrando".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Rimini ospita il Fanfulla, Gaburro: "Ho un'aspettativa molto elevata per questa partita"

RiminiToday è in caricamento