rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Calcio

Rimini a Ravenna per 'ammazzare' il campionato, Gaburro: "Gli ultimi 20 minuti faranno la differenza"

I tifosi che non sono riusciti a trovare il biglietto potranno seguire la partita in diretta sul canale 18 di Icaro TV e su icaroplay.it

Ci siamo: domenica alle 15 si disputerà finalmente l'attesissimo derby tra Ravenna e Rimini, che per i biancorossi può valere un'importante passo verso la vittoria del campionato. I ragazzi di Gaburro sono infatti attualmente a +8 sul Ravenna, unica squadra che sta provando a rientrare nella lotta per il primo posto, reduce da una brutta sconfitta per 2-0 in quel di Forlì. Alla vigilia della partita, Gaburro attacca così: “Da quando vengo qui ogni domenica è la partita più importante. Se sei lì in classifica è perché sei riuscito a immaginarti la partita successiva come la più importante. Questa gara va in continuità con un percorso. Se guardiamo la classifica è sicuramente una gara di cartello, però penso che la partita sia una cosa e la classifica un'altra. La gara passa da un confronto con un avversario, la classifica è una conseguenza della partita".

L'allenatore sottolinea poi la caratura del suo prossimo avversario. "Il Ravenna è una squadra che ha avuto un fortissimo incremento del proprio rendimento dal mese di novembre in poi. Ha fatto tre mesi molto importanti, ha tenuto il passo. È una squadra che ha trovato una grande continuità di rendimento, solo nell’ultimo mese ha perso qualche colpo. Sappiamo che è una squadra con delle potenzialità, dei giocatori bravi. Quando vai su un campo di una squadra che ha fatto solo due pareggi e le ha vinte tutte, ti fa capire le insidie. Le trasferte in questo campionato sono da prendere con le pinze”. Sulla condizione dei propri ragazzi, Gaburro è sereno: "La squadra mia sta bene. A parte Tomassini ci sono tutti e vorrebbero giocare tutti. Mi aspetto una partita tanto fisica, soprattutto nella prima ora di gioco. Penso che su questo campo, che è anche grande, sia difficile vedere una partita intensa per 90 minuti, la vedremo per 60-70 minuti. Gli ultimi 20 minuti potranno fare la differenza, soprattutto per quanto riguarda le giocate di qualità".

Saranno poco più di 600 i tifosi riminesi presenti nel settore ospiti del Benelli, andato sold out per l'occasione. Non mancherà il sostegno nemmeno da parte dei tifosi di casa, ci sarà certamente una bella atmosfera. La partita sarà trasmessa in diretta sul canale 18 di Icaro TV e su icaroplay.it. A tal proposito, il tecnico biancorosso commenta: "Chi gioca a calcio e vive questo ambiente vorrebbe sempre trovarsi in situazioni di questo tipo. Questa è un’anomalia, da questo punto di vista anche se all’andata abbiamo avuto Sportitalia, penso siano stati stimoli in più. La cosa più importante non è tanto la ripresa televisiva, ma la presenza dei tifosi. In casa noi quest’anno abbiamo fatto fortunatamente sempre bene perché è una questione non solo di campo, ma anche di cornice. Durante l'anno i tifosi si sono fatti sempre più sentire, scendere in campo al Neri dà sensazioni diverse".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini a Ravenna per 'ammazzare' il campionato, Gaburro: "Gli ultimi 20 minuti faranno la differenza"

RiminiToday è in caricamento