rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Calcio

Si arresta la marcia del Rimini: al Neri festeggia il San Donato Tavarnelle

Il gol del solito Santini non basta, i biancorossi non concretizzano le occasioni create dopo lo svantaggio e rerstano a quota 31 punti

Dopo le vittorie contro Ancona e Montevarchi, il Rimini chiude l'anno con una sconfitta. Al Neri a sorpresa il San Donato Tavarnelle vince 2-1, non basta la rete del momentaneo pareggio di Santini. Sfortunati i biancorossi che, dopo la rete subita al 78', hanno sfiorato più volte il gol del pari con i subentrati Vano e Regini. Rimini che coi suoi 31 punti chiude l'anno in nona posizione, agganciato dal Siena che ha però una peggiore differenza reti. Dopo la sosta si ricomincerà col botto: l'8 gennaio alle 14:30 è in programma il derby a Cesena. 

La partita

I toscani passano al 24' con Marzierli, che non sbaglia davanti a Galeotti dopo essere stato servito da Russo. Il Rimini tiene il pallino del gioco e pareggia al 39' col suo bomber Claudio Santini, che la butta dentro dopo la ribattuta sulla conclusione di Piscitella. Al 43' Galeotti salva il Rimini mettendo in calcio d'angolo sulla conclusione da posizione defilata di Noccioli.

Nella ripresa scarseggiano le occasioni fino al 78', quando Rossi sbaglia una rovesciata ma trova Russo, che buca Galeotti. Il Rimini risponde e un minuto dopo il tiro di Vano chiama all'attenta risposta l'estremo difensore ospite Cardelli. All'82' l'attaccante sfiora ancora la rete del pari colpendo la traversa di testa su calcio d'angolo. 4 minuti dopo è Regini a mancare il gol del 2-2, che non trova lo specchio della porta da posizione favorevolissima. Sei minuti di recupero, al primo Vano di testa sfiora ancora la porta e non trova il gol. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si arresta la marcia del Rimini: al Neri festeggia il San Donato Tavarnelle

RiminiToday è in caricamento