rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Calcio

Al Neri arriva il Ravenna, Gaburro: "Un'occasione per sfruttare il fattore campo. Dobbiamo prenderci i 3 punti"

"E' evidente che siano partite che valgono molto sul piano del distacco in classifica, ma i campionati si decidono in primavera e non adesso"

Scocca l'ora del derby per la capolista Rimini, che domenica alle 14:30 ospiterà il Ravenna, terzo distante 6 lunghezze dai biancorossi. La gara sarà trasmessa in chiaro su Sportitalia, ma al Neri è previsto il pubblico delle grandi occasioni. Alla vigilia del match, il tecnico Gaburro esordisce così: "Una partita sentita, oggi abbiamo avuto la visita degli ultras che ci hanno incitato già dalla rifinitura. Ho detto ai ragazzi di portare il piacere di questo evento, perché comunque che sia una gara importante lo sappiamo e lo sanno tutti, il fatto di ricordarselo anche durante l'allenamento è stato un aspetto importante che ci carica ancora di più di quella che può essere la voglia di far bene in una gara che rimane una partita di calcio, però contro un avversario storico per il Rimini, quindi pensiamo che sarà bello per i tifosi assistere innanzitutto a una bella partita, e che ci porti punti, il nostro obiettivo principale".

"Se noi le vinciamo tutte e gli altri le perdono tutte nel giro di un paio di mesi dovremmo essere a posto - scherza Gaburro -. A parte le battute, è evidente che siano partite che valgono molto sul piano del distacco in classifica, ma i campionati si decidono in primavera e non adesso. Ci può essere il fascino di una sfida da 3 punti, di affrontare una squadra che ha giocato nei professionisti negli ultimi anni e in questo momento è terza in classifica". Indisponibile per il derby solo Carboni, la data del suo rientro è ancora sconosciuta. Sul Ravenna: "Io non mi permetterei mai di paragonare Saporetti a Gabbianelli. Penso che loro abbiano una squadra tendenzialmente tecnica, molto concentrata sulla fase di possesso, che fa dei bei movimenti quando imposta, ti costringe a lavorare in fase difensiva. Loro più di altri sono una realtà che si basa più sull'insieme che sulle individualità. Per quanto riguarda l'abilità di Antonini Lui di andare in gol sulle palle inattive, sicuramente i numeri dimostrano che è un giocatore molto pericoloso. I numeri dicono anche che noi abbiamo un po' sofferto in quelle situazioni, vorrà dire che dovremo stare più attenti del solito, altrimenti diventa un problema".

I biancorossi dovranno sfruttare il fattore campo per portare a casa la vittoria. "L'importanza principale rimane quella dei punti - ricorda Gaburro -, però sono d'accordo che sia un'occasione per noi per sfruttare ancora di più quello che può essere un fattore campo, con una cornice importante. Uno degli obiettivi che ci siamo posti quando abbiamo iniziato il percorso era quello di risvegliare la città, nell'ultimo periodo questa cosa sta avvenendo. La partita di domani da questo punto di vista è sicuramente un'occasione importante, essere consapevoli che ci sarà un'affluenza maggiore di pubblico deve inorgoglirci e spingerci a fare ancora meglio. Resta una partita che si presta ad una qualità delle due squadre, che sono disposte ad attaccare, non sono speculative, porta a pensare ad una partita piacevole, poi speriamo lo sia per noi".

Il Rimini ha due risultati su tre? Non secondo il suo allenatore: "Io penso che ci sia un risultato su tre che è quello di fare i tre punti. Poi, con il senno di poi si faranno le valutazioni sulla gara. In questo momento della stagione non si possono fare calcoli, questo tipo di ragionamento si può fare in aprile, in base a quelli che sono i distacchi in classifica. Siamo in un periodo in cui conta più quello che farai di quello che hai fatto. Finché è così è più forte chi riesce a ragionare così, rispetto a chi fa alcune partite e non altre. Noi dobbiamo andare avanti con il nostro passo il più possibile e domani tocca al Ravenna”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Neri arriva il Ravenna, Gaburro: "Un'occasione per sfruttare il fattore campo. Dobbiamo prenderci i 3 punti"

RiminiToday è in caricamento