"Città di Riccione", terza edizione: la sezione Judo della PolCom fa 9 su 10

Hanno preso parte all’avvenimento diverse realtà del judo romagnolo fra le quali, oltre alle riccionesi, anche quelle di Ravenna, Forlì, Cesena, San Marino, Gambettola e Rimini

Sabato la palestra di via Bergamo ha ospitato la terza edizione del “Città di Riccione”, una bella manifestazione di judo dedicata ai bambini. Hanno preso parte all’avvenimento diverse realtà del judo romagnolo fra le quali, oltre alle riccionesi, anche quelle di Ravenna, Forlì, Cesena, San Marino, Gambettola e Rimini. Per i “piccoli samurai” (tutti fra i 6 e gli 11 anni) della PolCom è andata piuttosto bene con nove podi su dieci partecipanti. In tre hanno vinto l’oro: Giuseppe Onorato (classe 2007) che ha superato agilmente due avversari meritandosi la piazza più alta del podio; Morgana De Paoli (2005) che ha confermato il suo primato in Romagna e Simone Michelotti (2003) che, pur cambiando categoria di peso rispetto alla scorsa stagione, ha dimostrato di essere sempre concentrato e pronto ad affrontare e superare anche avversari con maggiore esperienza.

Tre sono state le medaglie d'argento: Anita Celli (2008) ha dimostrato ancora una volta di avere una marcia in più, superando due avversari e perdendo solo l'incontro di finale. In particolare, la "Furia Bionda" della Polisportiva, nel primo incontro ha superato un avversario molto più esperto, eseguendo una perfetta tecnica di proiezione che ha suscitato l'ammirazione dei presenti; Filippo De Paoli (2007) e la sorella Lucrezia (2003) hanno conquistato la seconda piazza del podio dimostrando grinta e determinazione perdendo solo con avversari effettivamente più forti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le tre medaglie di bronzo sono state conquistate da Davide Donati (2004) il quale, con due incontri vinti e due persi ha dimostrato un’ottima preparazione tecnica e tattica, ottenendo un bel risultato in un gruppo di coetanei veramente molto preparati; da Luca Fittipaldi (2003) e Goffredo Ferretti (2002) che, conquistando il podio, hanno dimostrato un buon margine di miglioramento sotto l'aspetto tecnico, comunque non ancora sufficiente per avere delle prestazioni all'altezza delle loro potenzialità. Anche se fuori dal podio, anche Filippo Marzaloni (2003) ha fatto bene. Perdendo due incontri su tre per piccole differenze di punti, ha dimostrato il buon lavoro tecnico che gli allenatori della Polisportiva stanno facendo su questo talentuoso piccolo atleta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento