menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpaccio della Rinascita: espugnato il parquet della capolista Ozzano

L'Albergatore Pro RBR tornerà in campo domenica 3 novembre ore 18. L'avversario della settima giornata di campionato sarà la Ristopro Janus Basket Fabriano.

Due punti pesantissimi conquistati da Albergatore Pro in una trasferta complicata in casa della capolista Ozzano. I padroni di casa hanno condotto la partita concedendo poco per 30'; poi un ultimo quarto semplicemente perfetto dei biancorossi ha fatto la differenza nel risultato finale. L'Albergatore Pro RBR tornerà in campo domenica 3 novembre alle 18 al Palasport Flaminio. L'avversario della settima giornata di campionato sarà la Ristopro Janus Basket Fabriano.

Atmosfera caldissima al Pala Arti Grafiche Reggiani dove la partita stenta a decollare nei primi minuti. Purtroppo la prima squadra ad aumentare il ritmo è Ozzano che comincia a segnare senza sosta da tre punti con i cecchini Chiusulo e Morara fino al 19-9. I biancorossi iniziano a carburare verso la fine del primo quarto e si portano sotto la doppia cifra di svantaggio. Nel secondo quarto Albergatore Pro ha le idee chiare e si avvicina agli emiliani, i padroni di casa continuano a segnare da tre ma Rimini non si fa impressionare e non riesce ad operare il sorpasso per un soffio con le triple ben costruite ma sbagliate di Broglia e Pesaresi. Nella prima metà del terzo quarto si continua a lottare possesso dopo possesso senza che una delle due formazioni riesca a staccare l'altra, ma RBR ne ha di più in quel momento e con un ottimo Ambrosin trova il primo vantaggio (45-46). I riminesi però non riescono a sfruttare il momento positivo commettendo qualche errore di troppo, concedendo così la possibilità ad Ozzano di rientrare: i padroni di casa non ci pensano su due volte e continuano a bucare la retina da tre punti. L'ultimo quarto si apre sul -14 RBR con la sensazione che rimontare sia un'impresa molto difficile, ma i nostri Heroes gettano il cuore oltre l'ostacolo e rifiutano categoricamente la sconfitta: le due triple consecutive di Moffa riportano a soli due possessi di distanza le squadre, le due triple successive di Pesaresi insieme ai canestri di Broglia segnano il vantaggio Rimini sul +5. Pesaresi conquista dei falli preziosi che consolidano il vantaggio dalla lunetta, Moffa mente il punto esclamativo sulla partita con una schiacciata a due mani in contropiede.

Sinermatic New Flying Balls Ozzano-Albergatore Pro RBR 72-81 (22-13, 38-36, 62-48)

TABELLINO OZZANO: Morara 17 (2/3, 4/6), Chiusolo 15 (3/8, 3/6), Dordei 10 (4/10), Folli 9 (3/5 da tre), Mastrangelo 6 (0/1, 2/2), Montanari 5 (1/3, 1/6), Iattoni 5 (1/2, 1/2), Corcelli 3 (0/2, 1/3), Crespi 2 (1/6), Favali, Lolli NE. All. Grandi, Pizzi, Tattini.


TABELLINO RBR: Bedetti F. 19 (2/4, 3/4), Pesaresi 15 (4/7 da tre), Rivali 11 (3/6, 1/2), Moffa 11 (2/3, 2/2), Ambrosin 8 (3/4, 0/1), Bedetti L. 7 (3/10), Broglia 7 (2/4, 0/3), Rinaldi 3 (0/4, 0/2), Chiari NE, Vandi NE, Bianchi NE, Ramilli NE. All. Bernardi, Brugè, Middleton

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento