Contro il Libertas Forlì l'Happy Basket Rimini vince senza problemi

Le forlivesi non oppongono alcuna resistenza alla cavalcata rosanero e la partita fin dalla palla due non ha storia

Alla palestra Carim va in scena l'Happy Riviera Day e così, dopo il match dell'NTS Riviera Basket e un "terzo tempo" di festa, scende in campo l'imbattuta RenAuto di coach Pier Filippo Rossi per cercare il terzo successo contro la Libertas Forlì. E i due punti arrivano col minimo sforzo, perché le forlivesi non oppongono alcuna resistenza alla cavalcata rosanero e la partita fin dalla palla due non ha storia. E' sufficiente dare un'occhiata ai parziali e al 45-11 con cui si chiude il primo tempo, con le ospiti che segnano 6 punti negli ultimi 3' prima dell'intervallo.

"Partita senza storia - commenta coach Rossi - ho preferito fare giocare di più le Senior e dare campo a Laura Renzi che stiamo inserendo. Le U18 hanno riposato un po' di più, avendo giocato ben tre partite in settimana. Adesso comincia la parte difficile e ci dovremo preparare bene perché da qui sino a Natale arriveranno partite molto combattute. Bella giornata, molto coinvolgente. La Carim era piena di gente, è stato bel momento di festa". La RenAuto tornerà in campo a Faenza sabato 24 novembre, alle ore 20.30, per il match con il Faenza Futura Basket.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento