menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Rossi a Checa: "Che spettacolo il weekend Ducati"

Il WDW2012 si è concluso con grande successo e le oltre 65.000 presenze. Entusiasta Valentino Rossi, che ha parlato di “un’esperienza bella ed emozionante"

Il WDW2012 a Misano si è concluso con grande successo e le oltre 65.000 presenze. Entusiasta Valentino Rossi, che ha parlato di “un’esperienza bella ed emozionante: tantissime Ducati, tantissimi tifosi”. “Quattro giorni in cui un Ducatista non può che divertirsi, perché avere una Ducati non è solo una scelta tecnica ma un vero e proprio “credo” - ha evidenziato il nove volte campione del mondo della MotoGp -. E poi, come avrei potuto non divertirmi anch’io visto che è stata una giornata di pura “pista”?”.

Rossi ha percorso qualche giro in sella alla nuova Panigale, quindi si è esibito in qualche impennata e qualche bel traverso con il compagno di squadra Nicky Hayden. Positivo il giudizio sulla nuova Superbike made in Borgo Panigale: “E' piccolina e va forte, molto forte, e poi è bellissima, una moto assolutamente affascinate”. Non sono mancate anche le quattro ruote: “Ho fatto qualche giro sull’Audi (R8 LMS) e anche lì, non mi sarei più fermato. Ma il divertimento non era finito perché la “Drag Race” finale è stata la conclusione perfetta”.

“Una sfida supereccitante fino all’ultimo secondo: peccato che Troy (Bayliss, ndr) mi abbia battuto nella finalissima, mi sarebbe piaciuto esordire con una vittoria ma lui è partito meglio – ha sottolineato Valentino -. In ogni caso una grande atmosfera, sono stato proprio bene”. “Mi piacerebbe esser di nuovo qui tra due anni”, è l'auspicio di Hayden. “Mi è piaciuto anche sentire il supporto dei tantissimi tifosi che erano ovunque: in genere tutti gli appassionati di moto sono speciali ma quelli della Ducati sono unici. Anche fuori dal circuito, nelle cittadine qui intorno c’erano Ducatisti ovunque”.


Esperienza emozionante anche per Bayliss: “Sono stati quattro giorni impegnativi, questo è certo; autografi, prove in pista, passeggeri importanti da portare in pista con la 1199 “two seater”, ma tutto è andato nel migliore dei modi e l’evento è stato quello che tutti volevamo, una grande festa”. Per Carlos Checa il WDW è coinciso con i primi giri in sella alla Panigale Superbike: “Il caldo è stato molto forte ma la temperatura dell’ambiente non era niente al confronto con il calore che il pubblico e una manifestazione come questa può darti, e questo non da fastidio, anzi…! E stato bellissimo!”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento