Dalla Major nuovo Pitcher per Rimini, 150 giornate fermo per doping

Il Rimini Baseball ingaggiato Francisco Alberto Cruceta, il nuovo partente dei pirati per Garauno: proviene dalla Repubblica Dominicana, ha quasi 31 anni e in carriera ha 'assaggiato' la Major League

Il Rimini Baseball ingaggiato Francisco Alberto Cruceta, il nuovo partente dei pirati per Garauno: proviene dalla Repubblica Dominicana, ha quasi 31 anni e in carriera ha 'assaggiato' la Major League con tre franchigie differenti (Indians nel 2004, Mariners un paio di stagioni più tardi e Tigers nel 2008). Nell'ambiente ci sono perplessità per le 150 giornate di squalifica per doping che il giocatore in questione ha rimediato nel corso della sua carriera.

Sono 50 le gare di stop nel 2007, 100 nel 2011. E' considerato dunque un atleta "a rischio", data l'efficienza dei controlli antidoping in Italia. Il neo acquisto si è definito "un bravo ragazzo". "In tutta la propria carriera Cruceta ha dimostrato di essere un pitcher molto forte, lanciando sempre ad alto livello - è il commento di Chris Catanoso riportato sulo sito della società - per cui non ci resta che augurarci che possa ripetersi anche nel campionato italiano''.

''In passato ha avuto qualche problema con le squalifiche ma sappiamo che è un bravo ragazzo e che non ci deluderà, perché è lui stesso consapevole di come questa rappresenti una grossa opportunità per rilanciarsi a livello personale e professionale", ha concluso Catanoso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento