Tuffi, Emma Rauter terza nella Pepsi Diving Cup di Las Palmas

In gara, ha ottenuto 218,50 punti, precedendo l’altra riccionese Rita Dominici, quarta con 205,70. Davanti a loro la tedesca Lina Mingers (271.40) e la svedese Emma Gullstrand (260.40)

Un bronzo internazionale per Emma Rauter, tuffatrice di spicco della Polisportiva Comunale Riccione, allieva del tecnico Alicia Carretero. Venerdì scorso, la 15enne riccionese, nella sua categoria, ha conquistato il terzo posto dalla piattaforma nella giornata d’apertura della 27esima Pepsi Diving Cup di Las Palmas de Gran Canaria. In gara, ha ottenuto 218,50 punti, precedendo l’altra riccionese Rita Dominici, quarta con 205,70. Davanti a loro la tedesca Lina Mingers (271.40) e la svedese Emma Gullstrand (260.40).

Le due riccionesi hanno poi partecipato alla gara di sincro dal trampolino da tre metri (Categoria mista A e B, dunque vedendosela anche con atlete di 18 anni)  e sono finite ottave con 184,32 punti. La terza riccionese in gara, Diletta Mosconi, si è piazzata quindicesima tra le Junior da un metro con 265,90 punti e 14esima dai tre metri con 289,65. Nella seconda giornata di gare, per la Rauter un quinto posto dal trampolino da un metro (255 punti) con Rita Dominici 17esima (206,30). Diletta Mosconi 8^ dalla piattaforma (234,70). E nell’ultima giornata di gare, domenica 11, dal trampolino da tre metri ancora un quinto posto (274,65) per la Rauter e un 11esimo per la Dominici (234,60).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la Rauter, non è la prima medaglia internazionale di questa stagione agonistica, che ha aperto col bronzo dai tre metri nel trofeo Alpe – Adria tenutosi a Trieste nel dicembre scorso. Va detto che la Pepsi Diving Cup ha visto iscritti ben 99 atleti (record della manifestazione), divisi nelle varie categorie. Undici i Paesi rappresentati. Oltre all’Italia e ai padroni di casa della Spagna, anche Germania, Svezia, Monaco, Norvegia, Russia, Danimarca, Croazia, Svizzera e Messico. “Continuiamo sulla strada della formazione per le nostre giovani atlete – ha detto Giorgio Gori, presidente della sezione tuffi della PolCom Riccione – e i risultati pian piano arrivano. L’obiettivo è continuare nella crescita e centrare altre medaglie a livello nazionale e internazionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento