Equitazione, a Verona Jumping ostacoli "made in S.Patrignano"

San Patrignano al fianco di Jumping Verona. La comunità non poteva non essere presente nella città scaligera, che da domani a domenica si trasformerà nella capitale dell'equitazione

San Patrignano al fianco di Jumping Verona. La comunità non poteva non essere presente nella città scaligera, che da domani a domenica si trasformerà nella capitale dell’equitazione. Sanpa parteciperà all’importante manifestazione offrendo il suo intero parco ostacoli per le gare di Coppa del Mondo e con uno stand in cui avrà modo di presentare la sua scuderia e il suo alto valore sociale. Per la comunità, fondata nel 1978 da Vincenzo Muccioli, i cavalli sono infatti la dimostrazione di quanto gli animali possano essere grandi compagni di vita delle persone. Attraverso questo rapporto i ragazzi di Sanpa trovano un modo per lasciarsi alle spalle problemi come la droga e l’emarginazione. E proprio da una comune visione della cultura del cavallo è nata da qualche anno la collaborazione tra Verona e San Patrignano.

Per questo, per il secondo anno consecutivo, Jumping Verona utilizzerà, durante i suoi 4 giorni di gare (3-6 novembre) un parco ostacoli costruito dai ragazzi della comunità. A disposizione del course designer della World Cup scaligera, Rudolf Luedi, ci saranno 20 ostacoli provenienti da San Patrignano. Barriere con le quali il direttore di campo elvetico traccerà i percorsi del concorso. Tra questi, ostacoli già conosciuti e apprezzati come quelli realizzati in occasione del campionato europeo di San Patrignano, con soggetti sulla cultura del nostro Paese come Leonardo e sulle attività della comunità stessa, e alcune novità che renderanno ancora più interessanti le competizioni veronesi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento