rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Fortitudo Alessandria-RivieraBanca Basket Rimini, prepartita con coach Massimo Bernardi

Il tecnico riminese: "Non dobbiamo dare nulla per scontato, fare tagliafuori e buttarsi sulle palle vaganti; ci vuole come sempre il 150% non per 10' ma per tutti i 40'"

Si prepara con una brutta notizia la partita Fortitudo Alessandria-RivieraBanca Basket Rimini con gli ospiti che dovranno fare a meno dell'infortunato Mladenov per il quale è scattato uno stop di 30-40 giorni ma, allo stesso tempo, coach Bernardi potrà contare sul ritorno di Simoncelli. A fare il punto alla vigilia del match è lo stesso allenatore che spiega "Purtroppo si sospettava già dalla caduta che l'infortunio di Mladenov fosse serio, per fortuna non è gravissimo però dovrà comunque stare fuori 40 giorni e poi vedremo quali saranno gli effettivi tempi di recupero. Simoncelli ieri ha fatto appena 40 minuti di allenamento, non so se potrà dare un rendimento per sabato. Contiamo sui 4 esterni che abbiamo: Rivali, Moffa, Rossi e Bedetti."

"Questa settimana - prosegue il coach - abbiamo lavorato bene con i giocatori che ci sono ed in grande emergenza, ma questa del resto è la situazione: abbiamo rivisto la partita, le cose fatte bene e fatte male. Mi aspetto una reazione caratteriale e cercare di andare oltre i limiti nostri, non ci sono squadre materasso nel nostro girone e quindi sarà una trasferta tostissima dove voglio vedere una grande reazione da parte degli uomini in primis e poi della squadra. Mercoledì abbiamo fatto una bella amichevole ad Ozzano, le chiacchiere stanno a zero: bisogna andare in campo a correre, sprintare, difendere ed essere aggressivi. Non dobbiamo dare nulla per scontato, fare tagliafuori e buttarsi sulle palle vaganti; ci vuole come sempre il 150% non per 10' ma per tutti i 40'."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortitudo Alessandria-RivieraBanca Basket Rimini, prepartita con coach Massimo Bernardi

RiminiToday è in caricamento