Ginnastica artistica, Alice Cressi ottiene il miglior punteggio e sale sul gradino più alto del podio

L'atleta della Rimini Gymteam ai campionati nazionali di Cattolica conquista lo scudetto da cucire sul body

Si è appena concluso il primo week-end dei campionati nazionali di ginnastica artistica femminile UISP a Cattolica dove la società di ginnastica artistica Rimini Gymteam ha partecipato con 10 ginnaste che hanno ben figurato in campo nazionale. In terza categoria senior è campionessa nazionale Alice Cressi  che ottiene il miglior punteggio e sale sul gradino più alto del podio conquistando lo scudetto da cucire sul body; sempre nella stessa categoria Matilde Bianchi ottiene un ottimo 4° posto in classifica generale. In seconda categoria senior Eleonora Mancini si aggiudica la terza posizione in classifica generale (con un secondo posto a volteggio e un terzo a trave) e Gaia Mainardi con un 5° posto in classifica generale vince l’attrezzo trave proclamandosi campionessa nazionale in questo attrezzo. Tra le junior Rebecca Bisulli conduce una bellissima gara piazzandosi nella parte alta della classifica. In prima categoria senior Syria Sapigni e Margherita Cardinali alzano la coppa del terzo posto e Camilla Cescutti ottiene la medaglia d’argento alle parallele. Nelle junior ottime prestazioni anche per Giulia Vitali e Carolina Magrini che al termine della gara risultano tra le prime 15 ginnaste. I campionati dopo una pausa di 3 giorni riprenderanno giovedì 7 giugno dove a rappresentare la Rimini Gymteam ci saranno le ginnaste più giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento