rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Sport

La vigilia di Porto Sant'Elpidio-Rimini: 182 chilometri con la scalata del San Bartolo

Tappa quasi completamente pianeggiante che segue i lunghi rettilinei della Statale 16 Adriatica e della Ss9 via Emilia

Tappa quasi completamente pianeggiante quella di mercoledì al Giro d'Italia, tra Porto S.Elpidio e Rimini di 182 chilometri. Si "percorre per la sua quasi interezza la strada statale costiera Adriatica -si legge nella scheda dell'organizzazione di Rcs Sport- con una breve deviazione per scalare il Monte San Bartolo salendo da Pesaro dopo aver percorso su strade larghe e sostanzialmente rettilinee i primi 100 km". "I successivi 20 km sono sempre praticamente diritti lungo la ss 9 via Emilia prima di un breve tratto con facili saliscendi che toccano Misano Monte, Coriano e Cerasolo prima del finale che attraverso Santarcangelo di Romagna porta a Rimini. Ultimi chilometri molto impegnativi nel tratto che va dai 5 km ai 2 km all'arrivo. Sempre su strade ampie e ben pavimentate si affronta un susseguirsi di cambi di direzione con una strettoia a circa 2500 m dall'arrivo. Dopo oltre 1 km diritto la corsa effettua una grande svolta tramite due ampie curve a sinistra intervallate da oltre 100 m. L'ultima immette nel rettilineo finale di 600 m su asfalto di larghezza 8 m".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vigilia di Porto Sant'Elpidio-Rimini: 182 chilometri con la scalata del San Bartolo

RiminiToday è in caricamento