Gli atleti riccionesi a Roma per i Campionati nazionali Giovanili FIN

La Polisportiva Riccione schiera una squadra giovane a agguerrita. In vasca 7 atleti categoria Ragazzi e Samanta Mazzoni al primo anno tra i Cadetti

Iniziano martedì 7 agosto a Roma i Campionati nazionali Giovanili FIN e la sezione nuoto della Polisportiva Riccione schiera una squadra giovane e agguerrita. Sono 8 i giovani talenti del nuoto di casa nostra schierati ai blocchi di partenza per l’ultimo e prestigioso appuntamento di questa lunghissima stagione natatoria. Una squadra molto giovane, quella allenata dal tecnico Paolo Zuntini, con alcuni atleti che hanno staccato i pass proprio all’ultimo momenti e altri che, avendo ottenuto numerosissimi tempi limite, hanno dovuto decidere su quali gare puntare.
 Samanta Mazzoni, che l’anno scorso nella categoria Ragazzi ha vinto il bronzo in tutte le gare della rana, quest’anno avrà un compito difficile: confermarsi ai vertici anche al primo anno tra i Cadetti. Samanta sarà in vasca nei 50, 100 e 200 rana. Tutto il resto della squadra fa parte della categorie Ragazzi: Aurora Ricchi ha centrato il tempo limite nella finale dei regionali, all’ultima gara utile, e se la vedrà con le dirette rivali nei 50 e nei 100 stile libero. Giacomo Alessandri disputerà i 100 rana e per la prima volta a livello nazionale anche i 200 rana. Aurora Dascanio sarà in gara nei 100 e 200 rana, Diego Delbianco nei 200 farfalla, Michele Nasini disputerà la staffetta mista Ragazzi, Thomas Valenti i 100 farfalla, i 200 stile libero, i 100 dorso e i 200 misti, Nicola Vassena in gara nei 200 e nei 400 misti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento