Gli ultrarunner presentano la loro prossima impresa nelle lande dell’Alaska

Davide Ugolini e Omar Mohamed Ali presenteranno l'iniziativa che, durante la mattinata, prevede due incontri tecnici e uno pratico di corsa sul monte San Bartolo

Davide Ugolini

Domenica 5 febbraio gli ultrarunner Davide Ugolini e Omar Mohamed Ali, in collaborazione con l’Associazione A Passo d’Uomo e il Centro ortopedico e fisioterapico Exis di Riccione presenteranno la loro prossima impresa in programma a metà febbraio nelle lande ghiacciate dell’Alaska, lungo il tracciato della mitica corsa coi cani da slitta più dura e famosa del mondo: la Iditarod Trail Invitational, che si svolge su un percorso lungo 600 km e che si tiene ogni febbraio in Alaska del 1973.

L’incontro, gratuito, sarà anche occasione per apprendere i segreti del Trail running, cioè la corsa su sterrato, partecipando al trail didattico organizzato da A Passo d’Uomo, l’associazione di camminatori che per la prima volta propone un’attività di corsa sempre immersi nella natura e alla scoperta del territorio. Tutti, soprattutto i principianti, potranno partecipare all’iniziativa che, durante la mattinata prevede due incontri tecnici e uno pratico di corsa sul monte San Bartolo.

Il ritrovo è fissato alle ore 8.30 all’agriturismo il Guardacielo (Strada della val Regina, 3 Fiorenzuola di Focara) dove a tutti i presenti sarà offerta la colazione. Alle ore 9.00 Davide Ugolini e Omar Mohamed Ali, gli unici due runner italiani dei 30 atleti internazionali invitati dagli organizzatori a disputare la prestigiosa gara, incontreranno i partecipanti e li introdurranno nel mitico mondo dell’ultrarunning. Parleranno dell’Iditarod e approfondiranno temi essenziali per tutti i corridori: dall’alimentazione all’idratazione, senza trascurare il lavoro specifico da effettuare per migliorare la mobilità muscolare e articolare che sta alla base dell’intero programma di allenamento psico-fisico.

Al termine dell’incontro lezione pratica di Trail running. Si correrà a ritmo sostenibile da tutti su percorso sterrato per circa 10 chilometri attraverso i bellissimi sentieri sterrati del Parco Naturale del monte San Bartolo. Alle 12.30 è previsto il rientro all’agriturismo, dove chi vorrà potrà fermarsi a pranzare. Tutti coloro che decideranno di pranzare potranno usufruire del servizio docce messo a disposizione dall’agriturismo. Durante il convivio si terrà la seconda parte dell’incontro con gli ultrarunner che presenteranno il materiale tecnico necessario per la spedizione, dagli indumenti alle slitte che conterrà l’intero kit di sopravvivenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

===> Segue

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

  • Notte Rosa, svelate le anticipazioni sull'edizione 2020

  • Scontro frontale tra due auto, 6 feriti. Mamma e figlia di 5 anni gravi al "Bufalini"

Torna su
RiminiToday è in caricamento