Grande spettacolo a Misano al weekend del camionista

E’ partito alla grande in una splendida giornata di sole il Weekend del Camionista, tradizionale appuntamento del Misano World Circuit Marco Simoncelli che si tiene questo weekend

E’ partito alla grande in una splendida giornata di sole il Weekend del Camionista, tradizionale appuntamento del Misano World Circuit Marco Simoncelli che si tiene questo weekend, dedicato ai camion e all’autotrasporto in generale, ma aperto anche a semplici appassionati o curiosi di un mondo che riserva sempre tante piacevoli e inaspettate sorprese.

CAMION DECORATI - La prima sorpresa di quest’anno è data dall’aumento del numero dei camion decorati -  quasi 150 (rispetto ai 100 degli anni precedenti) - che occupano ben due paddock del Circuito. Vere e proprie opere d’arte ambulanti, danno il meglio della propria carrozzeria in questa occasione, dove è possibile ammirare ogni tipo di decorazione: dai ritratti di personaggi dello spettacolo e dello sport, a paesaggi o disegni di fantasia. Domenica alle 16.00 momento clou con la sfilata in pista di tutti i camion decorati partecipanti.

GARA - Sabato è iniziato il Fia European Racing Championship, unica tappa italiana del Campionato Europeo, visibile dalle tv di 209 Paesi, che vede in pista i piloti a darsi battaglia con camion privi di abs, traction control e cambio automatico. Partecipano 12 team e vari privati in rappresentanza di 12 Nazioni. Non ci sono piloti italiani, ma numerosi tedeschi, spagnoli, cechi, finlandesi, francesi, ungheresi, belgi, polacchi, portoghesi, russi e svizzeri. In uno sport che vede una grandissima prevalenza di uomini, si segnala la presenza però di 2 donne, entrambe di origine tedesca: Stephanie Halm e Ellen Lohr (ex pilota Mercedes del prestigioso Campionato Gran Turismo tedesco DTM).

I RISULTATI – In Gara 1 ottima performance del campione in carica tedesco Jochen Hahn (Man), autore della pole position. Antonio Albacete si è piazzato al terzo posto dietro al ceco David Vrsecky (alla guida di Freightliner). In Gara 2, con la partenza invertita dei primi 8 concorrenti della Gara 1, ci sono state tante sorprese e tanti sorpassi. E’ emerso dalla quarta posizione al via il determinato finlandese Mika Makinen, al volante del suo Man nero (facilmente riconoscibile grazie al disegno di un coccodrillo con le fauci spalancate) che si piazza al primo posto e guadagna la vittoria contenendo gli attacchi del tedesco Markus Ostreich e del rimontante dominatore di Gara 1 Jochen Hahn.

PADDOCK - Il Paddock del circuito è interamente occupato dai nuovi modelli di camion proposti dalle principali case produttrici: Man, Renault, Scania, Daf, Iveco e Mercedes. Per la prima volta i partecipanti all’evento hanno la possibilità di provare i modelli, in pista e nelle zone allestite per gimkane e percorsi vari. Allo stand della Mercedes c’è la possibilità per tutti i partecipanti di fare delle foto calendario con le ragazze pin-up.

STUNT-MAN – Anche in questa edizione del Weekend del Camionista ci sono momenti di grande emozione con gli stunt-man di Mirabilandia che con auto, moto, quad e addirittura camion compiono tantissimo acrobazie, anche di traverso. Lo spettacolo continuerà pure nella giornata di domani.

DOMENICA 19 MAGGIO – Il programma di domani prevede:

09.15 - 09.30                       Race Trucks Warm Up

09.35 - 10.20                       Attività Commerciale

10.30 - 10.45                       Race Trucks Prove ufficiali

11.10        - 11.00                    Race Trucks  Prove ufficiali "Superpole"

11.10 - 12.50                       Attività Commerciale

13.00 - 13.50                       Race Trucks  Gara di Campionato 3 (12 giri – lap Km 48.616)

14.00 - 15.00                       Attività Tutto Trasporti

15.30 - 16.00                       Race Trucks Gara di Campionato 4 (12 giri – lap Km 48.616)

16.00                                     Parata Camion Decorati

Costo del biglietto: 15 euro domenica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento