menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Harakiri Rimini a Montichiari: la vetta resta sempre a -3

Una domenica ricca di rammarichi per il Rimini. Avanti di due reti, la squadra di Luca D’Angelo ha subìto la rimonta del Montichiari, gettando così l’opportunità di avvicinarsi alla vetta della classifica

Una domenica ricca di rammarichi per il Rimini. Avanti di due reti, la squadra di Luca D’Angelo ha subìto la rimonta del Montichiari, gettando così l’opportunità di avvicinarsi alla vetta della classifica. Ora i biancorossi si trovano a tre lunghezze dalla capolista San Marino, fermata dal Santarcangelo sul punteggio di 1-1. A sbloccare il risultato ci ha pensato Valeriani al 15’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Lo stesso ha scheggiato la traversa dopo appena cinque minuti.

Al 27’ padroni di casa vicinissimo al pareggio con un colpo di testa di Muchetti sul quale si è avventato Scotti. L’estremo difensore biancorossi si è ripetuto al 47’ sempre su Muchetti. L’aggressività del Montichiari è stata premiata al 53’ con Florian, che ha trovato l’1-1. Immediata la reazione del Rimini, che dopo appena 120 secondi ha avuto l’opportunità del 2-1 con Mastronicola, ma il suo colpo di testa non ha impensierito Polizzi.

Il vantaggio dei biancorossi è arrivato al 68’ con Rosini su azione di calcio d’angolo. Nel giro di un minuto il Rimini si è trovato avanti di due reti, grazie ad un guizzo di Baldazzi. Quando per la squadra di D’Angelo sembrava fatta, il Montichiari ha trovato il 3-3 con due prodezze di Dimas, la prima all’83’ con un bellissimo diagonale, la seconda dopo un minuto su calcio di punizione. Nel finale Rimini vicino al 4-3, ma Polizzi ha strozzato la gioia del gol a Mastronicola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento