Il Judo della Polisportiva Riccione inizia il 2017 al Trofeo Maestro Agostino Macaluso

A Montecatini Terme, Simone Michelotti (Esordienti B) si ferma ai piedi del podio Cecilia Tencati, alla prima gara in categoria Cadetti e Morgana De Paoli, al primo anno agonistico, tornano con un buon bagaglio di esperienza

Inizia il nuovo anno della sezione Judo della Polisportiva Comunale Riccione, con la partecipazione alla prima gara agonistica del 2017, il 13° Trofeo Maestro Agostino Macaluso, organizzato dall’Asd Judo Incisa. Tre giovani judoka riccionesi si sono messi in gioco nella bella struttura sportiva di Montecatini Terme. Simone Michelotti (classe 2003 - Esordiente B - 66 kg) è stato protagonista di una bella gara che lo ha visto condurre con successo i primi due incontri, che gli sono valsi l’accesso alla semifinale. Purtroppo Simone ha successivamente affrontato due fortissimi atleti ai quali ha dovuto cedere sia il pass per la finale, che il gradino più basso del podio. Cecilia Tencati (classe 2002 - Cadetta - 48 kg), alla sua prima esperienza in categoria Cadetti, ha perso il primo incontro subendo una leva articolare al braccio e il secondo per somma di sanzioni.

Morgana De Paoli (classe 2005 - Esordiente A - oltre 63 kg) per mancanza di avversarie nella sua classe d’età e peso ha conquistato la sua prima competizione agonistica. Ma siccome non ci piace vincere senza combattere, la giovanissima agonista ha sfidato in un incontro troppo amichevole una ragazza fiorentina della classe d’età superiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La giornata non è stata particolarmente proficua in termine di medaglie – spiega l’insegnante tecnico della sezione Judo, Giuseppe Longo -. In questo periodo stiamo riprendendo la preparazione dopo quasi un mese di scarico e vacanze, dopo un faticoso inizio stagione da settembre alle prime settimane di dicembre, che hanno visto i nostri ragazzi protagonisti di tante gare. Con il nuovo anno per i nostri ragazzi è iniziato un nuovo corso. Simone Michelotti lotta in una delle categorie di peso più difficili in assoluto e in questo momento lo possiamo inquadrare in un livello medio, ma in continua crescita tecnica e fisica. Cecilia è al suo primo anno della fascia di età cadetta che coprendo tre anni (dai 15 ai 17), l’ha vista e la vedrà confrontarsi con ragazze anche molto più esperte. Stiamo lavorando per portarla a un livello competitivo elevato, come lo era stata lo scorso anno nella classe Under 14. Morgana De Paoli è al suo anno introduttivo al mondo agonistico. La sua è una categoria di peso dove non ci sono numerosi atleti e quindi dovremo girare molto permettere a questa brava atleta di incontrarsi con il maggior numero possibile di avversari, per portarla il prossimo anno ad essere competitiva nella classe superiore. Il judo è uno sport duro, in continua evoluzione, i nostri allenamenti per chi vuole fare seriamente agonismo sono serrati e ed è difficile costruire in breve tempo un gruppo di agonisti e mantenerli nel tempo. Il nostro obiettivo principale è quello di creare atleti di buon livello e farli confrontare con i migliori. A Montecatini in gara abbiamo incontrato fra le migliori società nazionali, provenienti da Campania, Lazio, Toscana, Liguria, Piemonte, Umbria, Marche ed Emilia Romagna, che hanno permesso hai nostri ragazzi di fare una meravigliosa e sicuramente proficua esperienza, che ha dato nuovi stimoli da sviluppare nel prossimo futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento