Il Retina Cattolica Volley sfrutta il fattore casalingo per la vittoria

Al Palazzetto dello Sport di via D'Acquisto battuto il Pontevecchio. Coach Costanzi: "Non era facile, c'è un livello medio alto in questo campionato"

Porta bene il fattore casalingo al Retina Cattolica Volley, che conquista un'altra vittoria al Palazzetto dello Sport di via D'Acquisto contro Pontevecchio, dopo il successo all'esordio. Era importante riscattare le due trasferte a bocca asciutta e le ragazze di Matteo Costanzi non hanno deluso. Nel primo set, dopo un buon inizio, c'è stata la reazione delle avversarie, che si sono portate avanti di cinque punti. Ma la svolta è arrivata con il centrale Michela Gennari, che ha tenuto la battuta per nove punti consecutivi. Sul 15 a 11 le gialloblù hanno mantenuto il vantaggio fino al termine del primo parziale. Il secondo set se l'è aggiudicato Pontevecchio, ma da lì in poi il Retina non si è fatto più sorprendere e con i punti delle schiacciatrici laterali Bacciocchi e Micheletti, oltre a quelli del centrale Campana e dell'opposto Giusti, hanno portato a casa terzo e quarto set.

"Non era facile nemmeno in questa occasione, c'è un livello medio alto in questo campionato, non ci sono squadre impossibili da battere, ma nemmeno squadre materasso – commenta coach Costanzi - Ogni partita devi stare lì, devi combattere, adeguarti al gioco delle avversarie. Abbiamo sfruttato il fattore campo, c'è stato tanto pubblico e ci ha fatto piacere. E' andata bene, tre punti sudati, ma cercati". Costanzi parla di "un bellissimo turno di battuta della Gennari, con palle ficcanti. Sono molto contento per lei, perchè veniva da un ottimo precampionato, poi un infortunio l'ha fermata nelle ultime due partite. Nella terza gara abbiamo continuato con la Fanelli, perchè si era comportata molto bene nelle prime due sfide e avevamo creato un equilibrio da proseguire. La Gennari voleva dimostrare il suo valore, e in questa partita ha dimostrato tanto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento