Mercoledì, 17 Luglio 2024
Sport Riccione

Il Riccione Volley esce sconfitto dal parquet di Cervia

I primi due set da dimenticare per le ragazze di coach Panigalli costano la vittoria alla squadra della Perla Verde

Niente da fare a Cervia per il Riccione Volley, che subisce la terza sconfitta stagionale (3-1). Dopo i primi due set da dimenticare per le ragazze di coach Panigalli, a partire dal terzo parziale Riccione è riuscita a costruire buone azioni di gioco. La ricezione è migliorata notevolmente rispetto ad inizio partita e ha facilitato così la distribuzione del gioco a Colombo. Il rammarico sicuramente c'è, perché se si fosse approcciata fin da subito al meglio la partita, qualche punto si poteva portare a casa. Un po’ di numeri: top scorer Martina Ugolini con una buonissima prestazione sia in difesa che in attacco da trascinatrice del gruppo (13 punti finali). A seguire il capitano Pappacena (ex di turno), anche lei in doppia cifra (11punti). Al centro la grande grinta di Albertini che chiude la partita con 9 punti e da sottolineare la buona prestazione di Stimac (5punti). Prossimo appuntamento sabato 12 novembre alle ore 18, al Pala Nicoletti arriva Imola (Bo).

LA PARTITA:
1°set - Subito avanti le avversarie: in battuta Cervia spinge e mette in serie difficoltà la ricezione riccionese (15-10). Giulianelli e Albertini provano a ricucire le distanze dalle locali, conquistando 3 punti di seguito (15-13). Cervia raccoglie su ogni pallone, ricostruisce velocemente la sua azione di gioco e contrattacca, la maggior parte delle volte, efficacemente (22-18). Aumentano i punti che separano le due formazioni e Cervia vola alla conquista del primo set, chiudendolo con il punteggio di 25-21.
2°set - La ricezione di Riccione è in serie difficoltà, le avversarie ne approfittano e continuano a spingere ancor di più in battuta (9-4). Cala la concentrazione nelle fila riccionesi, c’è poca comunicazione fra le ragazze in campo e palloni veramente facili da difendere cadono sul parquet. Cervia allunga sul finale e conquista il secondo set con il punteggio di 25-16.
3°set - Coach Panigalli effettua qualche cambio, entrano Ugolini e al centro Stimac. Quando la partita sembrava che avesse preso una certa direzione, ecco che succede quello che nessuno si aspettava. Avanti Riccione (7-4), ora è Cervia a faticare in ricezione. Ugolini sul 14-15 dà la svolta al set, il suo servizio insidioso diventa la "bestia nera" delle avversarie e costringe il coach avversario a entrambi i time-out a disposizione e a effettuare diversi cambi. Si arriva sul 19-23 avanti Riccione, sembra fatta per Pappacena e compagne, ma per l’ennesima volta quel 23 sul tabellone diventa un incubo per Riccione. Cervia impatta sul 23 pari. Si prosegue punto a punto fino a quando Riccione allunga sul +2 e chiude il terzo parziale 24-26.
4°set - Riccione avanti (3-6). La ricezione è migliorata, Riccione continua a martellare la difesa avversaria (5-8). Si prosegue sempre con 2/3 punti di vantaggio per Riccione fino al 18 pari. Cervia impatta e supera Riccione (19-18). C'è tanta tensione in campo che alla fine gioca a favore di Cervia (24-23). Le locali chiudono set e partita con un ace (25-23).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Riccione Volley esce sconfitto dal parquet di Cervia
RiminiToday è in caricamento