Il Rimini Calcio cala il poker e prosegue la propria marcia in vetta alla classifica

I gol di Arlotti, Romagnoli, Buonaventura e un'autorete di Bacchiocchi archiviano la pratica col Sasso Marconi

Grazie a una prova superlativa la capolista Rimini rifila un sono poker al malcapitato Sasso Marconi e prosegue la propria marcia in vetta alla graduatoria. Il primo sussulto dopo un giro di lancette quando Dall’Ara, su calcio di punizione da posizione defilata, scalda i guantoni di Scotti che respinge. All’11 ci prova Buonaventura con un improvviso diagonale dal limite, palla di poco a lato. Un minuto più tardi Arlotti ci prova di sinistro, Monari neutralizza. Pochi secondi dopo ancora Buonaventura lascia partire un gran botta dalla distanza, l’estremo difensore si distende e si rifugia in angolo. Al 17′ è il turno di Guiebre provarci da lontano, la sua conclusione viene deviata da un difensore e termina n corner. Al 24 Scotti colpisce di testa fuori area, palla a Bacchiocchi che prova a sorprendere la retroguardia biancorossa, la conclusione dell’ex Rimini è deviata da un difensore e termina in angolo. Al 38′ i ragazzi di mister Righetti passano. Buonaventura si trasforma in uomo assist e verticalizza per Arlotti che, da posizione defilata, lascia partire una conclusione potente che piega le mani al portiere e si infila nel sacco. Al 42′ Viti prova il sinistro dalla trequarti, il portiere blocca con sicurezza. Un giro di lancette bel numero di Capellupo in area, il centrocampista mira l’angolino ma il portiere si supera e si salva in angolo. Angolo battuto dallo stesso Capellupo, stacco di testa di Brighi e palla che si stampa sul palo a portiere battuto. Si va al riposo con i biancorossi avanti 1-0.

Dopo due minuti dalla ripresa del gioco, numero di Guiebre che entra in area e conclude, palla di poco a lato. Un giro di lancette più tardi grande azione di Arlotti sulla sinistra, palla al centro per l’accorrente Capellupo che tira a botta sicura, la sfera si stampa sulla traversa. Secondo legno colpito dai padroni di casa. Al 5′ Barranca, scattato in sospetta posizione di fuorigioco, si invola verso la porta e conclude, Scotti è reattivo e respinge. All’11 il Rimini raddoppia. Pennellata di Capellupo dalla bandierina, la palla è preda dell’accorrente Romagnoli che non lascia scampo all’estremo difensore. Doppio cambio, al 16′, per il Rimini. Mister Righetti getta nella mischia Variola al posto dell’acciaccato Romagnoli e Vesi per Montanari. Per il difensore si tratta del debutto in campionato con la maglia a scacchi dopo il brutto infortunio rimediato durante il ritiro estivo. Il tris al 31′ quando, sugli sviluppi di un angolo battuto dal solito Capellupo, Traini colpisce la sfera che caraambola su Bacchiocchi e si insacca. Due minuti più tardi solito schema dalla bandierina, l’incornata di Petti non trova il bersaglio. Al 38′ arriva anche il poker con Buonaventura che, lanciato dalle retrovie, si presenta davanti al portiere e lo infila con sicurezza. Al “Romeo Neri” termina 4-0 per i ragazzi di mister Righetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento