Il Rimini riprende ad allenarsi dopo due giorni di riposo

Assenti il lungodegente Agnello, così come Mendicino e Letizia che stanno completando i rispettivi programmi di recupero

Dopo la due giorni di riposo concessa da mister Giovanni Colella martedì pomeriggio, al "Romeo Neri", il Rimini ha ricominciato la preparazione in attesa della ripresa del campionato. Assenti il lungodegente Agnello, così come Mendicino e Letizia che stanno completando i rispettivi programmi di recupero. Candido ha svolto un lavoro differenziato mentre Calamai, che al termine della scorsa settimana aveva accusato un fastidio alla schiena, ha lavorato in palestra. La truppa biancorossa tornerà al lavoro mercoledì mattina, sempre sul rettangolo verde di piazzale del Popolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi torna a Rimini, fan scatenati: pioggia di autografi e selfie

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento