menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Taekwondo della Polisportiva Riccione torna con risultati eclatanti

All’Open di Fano ben 21 gli atleti riccionesi in gara in tutte le categorie e addirittura 22 le medaglie conquistate tra tecnica e combattimento, tra cui 12 ori

Si è svolto nel weekend l’Open di Taekwondo a Fano, ultimo evento sportivo della stagione per il Taekwondo Riccione della Polisportiva e i risultati sono stati eclatanti. Quasi 500 iscritti da tutta Italia tra tecnica e combattimento e la palestra di Riccione ha portato ben 21 partecipanti tra bambini e adulti, 11 nella tecnica e 12 nel combattimento e porta a casa un totale di 22 medaglie. Nella tecnica, 3 ori, 3 argenti e 4 bronzi, nel combattimento 9 ori, 1 argento e 2 bronzi. Nella gara di tecnica singola i bambini riccionesi Diego, Tha e Luca fanno la loro prima esperienza sui campi di gara sfiorando di poco il podio, mentre nella categoria Junior Daniele Cofrancesco si aggiudica il 3° posto e Filippo Barbari sale al 1° posto. Categoria Senior primeggiano le riccionesi Linda Sacripanti, Aurora Sanchi ed Elisa Romagnuolo, che hanno dominato la categoria e sono tutte salite sul podio, in ordine prima seconda e terza. Un’ottima medaglia d’argento anche per Marcello Bernardi nel singolo categoria Master, che si guadagna anche l’oro in coppia insieme a Linda Sacripanti nella forma (poomsae), seguiti al secondo posto da Maurizio e la figlia Aurora Sanchi.

Ottima medaglia di bronzo anche nel trio femminile con la Linda, Aurora e Elisa. Nel combattimento, il Taekwondo della Polisportiva Riccione ha fatto la differenza. I bambini sono stati eccezionali con la vittoria di Alessandro Magnani (vincendo una scalata di 5 incontri), Lorenzo Briscolini, Rebecca Comandini, Matteo Berni, Luca Anastasio e Pietro Cavalli. Ma i veri risultati sono arrivati da Cadetti, Junior e Senior, categorie in cui è presente il contatto al viso. Infatti l’ottimo lavoro effettuato in palestra durante l’anno nei giorni dedicati all’agonismo riservati agli atleti selezionati dal maestro Roberto Betti, si è notato ampiamente. Tra i Cadetti, Federica Migani (oro) ha vinto tutti gli incontri con grande maturità e controllo con dei bellissimi calci al viso, Doralice Marzialetti ha fatto grande passo in avanti come atleta con un controllo e capacità del suo vero potenziale pronta per entrare il prossimo anno negli Junior da vincente: Doralice  batte nettamente la sua avversaria in finale  per 59 a 0 (oro anche per lei). Per la categoria Junior ottimo lavoro per Filippo Barbari che alla sua prima esperienza porta già a casa un bellissimo argento, con costanza e determinazione riuscirà ad esprimere tutte le sue capacità. Ottimi incontri anche per le veterane del Taekwondo Riccione Luna Uguccioni e Linda Sacripanti vincendo entrambe la finale per superiorità di punteggio già al 2 round (ko tecnico). Grande soddisfazione per il direttore tecnico della palestra di Riccione, Geo Ottaviani e ottimo lavoro del Maestro Roberto Betti, che ringraziano “la Polisportiva Riccione per l’aiuto concesso durante tutta la stagione”.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Alla scoperta dei luoghi della fede: il viaggio è anche online

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento