Impresa della Dany Riccione: contro ogni pronostico batte la capolista

Vittoria contro il "Don Bosco" di Fidenza, occasione da sfruttare in vista del match contro il fanalino di coda Rebasket

Straordinaria impresa della Dany Riccione che contro ogni pronostico sbanca il “Don Bosco” di Fidenza e costringe la capolista emiliana, imbattuta fino alla palla a due, al primo stop stagionale (70-87). I Dolphins di coach Darderi senza  Agostini (costretto a letto dall’influenza) hanno letteralmente sorpreso i più quotati avversari fin dalle prime battute, giocando con aggressività in difesa ed estrema lucidità nella metà campo dei padroni di casa. Un successo di squadra che esalta la giornata di grazia di Brattoli (26 punti e 17 rimbalzi) e Mazzotti che ha effettuato un grandissimo lavoro sul play americano degli emiliani, condito da 10 punti e 8 assist), entrambi ben spalleggiati in fase realizzativa da Cardinali (20) e De Martin (16). Dall’altra parte ci provano solo i due americani Alston e Barksdale (tanta roba per questa categoria), ma che la serata sia diversa dal solito per l’Academy Fidenza, lo si capisce fin dal primo periodo che la Dany Riccione chiude avanti di 7 lunghezze (16-23).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prevedibile reazione della capolista si concretizza nel secondo quarto ma i biancazzurri sono bravi a tenere botta restando comunque avanti all’intervallo lungo (39-41). A spezzare le reni al Fidenza ci pensa così il terzo periodo dei riccionesi, protagonisti di un 23-11 merito anche di Federico Ambrassa entra e segna 5 punti di fila importanti  da urlo che li fa schizzare sul 50-64 a 10’ dalla sirena. E stavolta niente “braccino” perché la Dany continua a giocare sulle ali dell’entusiasmo mentre dall’altra parte gli sforzi per rientrare in partita vengono puntualmente mortificati da Brattoli & c. Finisce con un esaltante +17 (70-87) che consegna ai Dolphins il quarto successo stagionale e l’aggancio in classifica al gruppetto di squadre a quota 8 punti. Ora occhi bene aperti e occasione da sfruttare assolutamente venerdì prossimo (ore 21) alla palestra di via Forlimpopoli contro il fanalino di coda Rebasket. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento