menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Impresa di Mario Fraternali: è il primo italiano a terminare la Race Across America Marathon nella Categoria ‘Over 61’

Mario Fraternali classe 1952 alle ore 18.15 di domenica ha concluso l’ultra maratona ciclistica ‘Race Across America Marathon’ la gara no stop a cronometro lunga 5.000 chilometri, che taglia a metà gli Stati Uniti d’America dal Pacifico all’Atlantico

Mario Fraternali classe 1952 alle ore 18.15 di domenica ha concluso l’ultra maratona ciclistica ‘Race Across America Marathon’ la gara no stop a cronometro  lunga 5.000 chilometri, che taglia a metà gli Stati Uniti d’America dal Pacifico all’Atlantico. Al traguardo di Annapolis, nel Maryland, ci è arrivato accompagnato dalle note trionfali dell’inno d’Italia scandite dall’altoparlante dell’auto ammiraglia e camper su cui hanno viaggiato i suoi 10 amici e compagni di squadra del Team Gs Valconca.

Gli ultimi 100 metri li ha percorsi avvolto nella bandiera italiana con la maglia dai colori sociali del suo paese, Morciano di Romagna (in provincia di Rimini). Alle sue spalle, di corsa, il preparatore sportivo Mario Farabegoli, che lo ha seguito sventolando il tricolore ed esultando di gioia fino all’abbraccio di tutta la squadra tra il tripudio delle persone schierate all’arrivo. Dopo 12 giorni, 2 ore e 15 minuti dalla partenza da Oceanside in California Fraternali ha portato a termine la sua sfida, divenendo il primo italiano ad aver concluso la gara nella categoria ‘Over 61’; non solo è anche il settimo concorrente al mondo con oltre 61 anni ad essere riuscito a pedalare tutti i 5.000 Km in 30 edizioni. Come ciliegina sulla torta, è anche stato il primo della sua categoria a terminare la gara in bicicletta più lunga e dura al mondo.

Dopo le foto di rito ha ricevuto dagli organizzatori della competizione la preziosa medaglia. Una medaglia che Mario Fraternali ha voluto condividere con tutto il gruppo che lo ha supportato, ognuno compiendo al meglio l’incarico assegnatoo. Un ringraziamento particolare lo ha rivolto a Mauro Farabegoli e Ugo Gaia che hanno programmato, curato e guidato la spedizione. “Erano 10 anni che sognavo di correre questa gara, oggi l’ho realizzato – ha dichiarato emozionato Mario Fraternali – Gli ultimi chilometri sembravano non finire mai, ho chiuso con due ore di ritardo secondo la tabella di marcia che mi ero dato, ma è stato comunque un grande risultato”. In realtà Fraternali ha chiuso la competizione ben 18 ore e 45 minuti prima dello scadere del tempo regolamentare, ovvero utilizzando solo due delle 21 ore di bonus che vengono date ai rammer che hanno oltre i 61 anni, tant’è che il suo tempo è sempre stato in linea con i concorrenti della Categoria ‘50-59 anni’.

Non ho avuto alcun problema – racconta Fraternali – ho pedalato sempre con il sorriso sulle labbra sapendo di poter contare su un ottima squadra. Ora che sono fermo rifletterò su quanto visto e vissuto, farò miei i paesaggi e le emozioni, avrò bisogno di tempo e tranquillità, perché sino ad oggi ho sempre pedalato, dormendo in 12 giorni solo 15 ore”. “Questa manifestazione è la più bella che ci sia al mondo – ha affermato Mauro Farabegoli ai microfoni degli organizzatori della RAAM - l’ho fatta per 8 volte seguendo veri atleti e persone appassionate di ciclismo che sanno soffrire. Penso proprio che tornerò ancora, perché è una esperienza sempre nuova e sempre entusiasmante”.

Il Team Gs Valconca farà rientro a breve in Italia e la sera del 12 luglio sarà festeggiato in piazza del Popolo a Morciano con una grande festa dedicata allo Sport e alla sua impresa. È stata anche una ‘maratona web’ infatti le fasi salienti della lunga pedalata attraverso gli USA sono stati immortalati, registrati e postati in tempo reale sulle principali piattaforme di social network riscontrando un’ottima risposta da parte degli utenti, sia sportivi, sia semplici curiosi che si sono appassionati alla sfida dell’inossidabile ciclista morcianese dedicandogli frasi di incoraggiamento e ammirazione sino alla marea di complimenti per il completamento della gara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento