menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Superbike, incidente a Misano: La Marra ricoverato in Rianimazione

Un incredibile destino unisce Eddi La Marra con la fidanzata Alessia Polita, la giovane pilotessa marchigiana rimasta paralizzata dalla vita in giù in seguito ad un terribile incidente avvenuto lo scorso 15 giugno sulla pista di Misano

Un incredibile destino unisce Eddi La Marra con la fidanzata Alessia Polita, la giovane pilotessa marchigiana rimasta paralizzata dalla vita in giù in seguito ad un terribile incidente avvenuto lo scorso 15 giugno sulla pista di Misano. Il 24enne di Ferentino, in provincia di Frosinone, è rimasto ferito durante una sessione di collaudi del team Ducati sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli. L'incidente è avvenuto martedì mattina, poco dopo le 10.

La Marra, in sella ad una Ducati 1199 Panigale, stava provando alcuni sviluppi. Improvvisamente ha perso il controllo della rossa alla curva 6, la sinistra che precede la Quercia, cadendo rovinosamente sull'asfalto. Immediato l'intervento dei soccorritori. Trasportato al centro medico dell'autodromo, è stato successivamente portato con l'elimedica al trauma center dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena.

Attualmente il 24enne si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione in prognosi riservata per effetto di un politrauma. Nelle prossime ore saranno effettuati ulteriori accertamenti. Nel weekend La Marra avrebbe dovuto correre in Germania, sulla pista del Nurburgring, l'ottavo round del mondiale Superstock, dove corre con i colori del team Barni. Con lo stesso team è ad un passo dal titolo italiano Superbike. Decisiva sarà la sfida del 21-22 settembre in programma al Mugello.

In una nota il team Barni ha ricostruito la dinamica dell'incidente: "Complice la pioggia scesa durante la notte che ha modificato le condizioni del circuito, il pilota laziale è stato sbalzato dalla sua Ducati 1199 R passando su un cordolo ancora umido. Nell'impatto Eddi ha subito un forte trauma cranico che gli ha fatto perdere conoscenza per alcuni istanti".

Subito dopo la caduta La Marra ''parlava coi medici, riconosceva le persone, sapeva dov'era: era lucido, chiaramente non al 100%'', ha spiegato il suo team manager Marco Barnabò, presente in pista. Lunedì la fidanzata compiva 28 anni. Dopo l'incidente nel Campionato italiano velocità, Alessia Polita, si trova al centro di riabilitazione di Montecatone. A fine luglio era 'fuggita' dalla clinica per tifare il fidanzato e il fratello Alex impegnati a Imola. Martedì nel circuito intitolato a Marco Simoncelli, fortunatamente, non è tornata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento