menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Italtrans Racing Team presenta la squadra di Moto2, Bastianini: "L'obiettivo è la top five"

Il centauro riminese: "Questo inverno ho seguito un programma di allenamento specifico mirato al rafforzamento di alcuni punti deboli"

La sede principale di Italtrans S.p.A. il palcoscenico a Calcinate (BG) per la presentazione ufficiale della formazione 2020 di Italtrans Racing Team. La squadra bergamasca parteciperà per l’undicesima stagione consecutiva al Campionato del Mondo MotoGP, rinnovando il proprio impegno con assoluta competenza e grande passione nella classe Moto2 con le proprie Kalex provviste per il secondo anno dello stesso monomotore Triumph tre cilindri che equipaggia tutte le moto schierate in questa categoria. I piloti che difenderanno i colori di Italtrans Racing Team nel 2020 sono due giovani italiani.
Il riminese Enea Bastianini è alla sua seconda stagione nella classe intermedia dopo il positivo debutto dello scorso anno in Moto2 con la formazione bergamasca e la brillante partecipazione fino al 2018 nella classe Moto3. Compagno di squadra di Bastianini sarà il rookie Lorenzo Dalla Porta, che arriva in Moto2 con il titolo di Campione del Mondo Moto3. Come Enea ha scelto Italtrans per il salto di classe.


 
Durante questi mesi invernali, i tecnici e lo staff della squadra hanno lavorato per preparare i mezzi dei piloti: tutto è pronto per affrontare una stagione ricca di novità, sfide e grandi emozioni. Fra poche settimane, esattamente dal 19 al 21 febbraio, la squadra scenderà in pista in Spagna, a Jerez De La Frontera, per tre giorni di test ufficiali. Successivamente sarà la volta del Qatar, dove sul Circuito di Losail il 28 e 29 febbraio e il 1 marzo si disputeranno altri tre giorni di test ufficiali. Il 9 marzo, con il Gran Premio del Qatar, il primo dei 20 appuntamenti del calendario iridato, prenderà il via il Campionato Mondiale 2020. 

“Questo inverno - ha spiegato Bastianini - ho seguito un programma di allenamento specifico mirato al rafforzamento di alcuni punti deboli, passando parecchio tempo sia in moto che in palestra. Darò il mio 100% insieme alla squadra per iniziare bene la stagione e ottenere sin da subito risultati buoni. L’obiettivo è stare nella top five e lottare per le prime posizioni: non sarà facile perché la Moto2 è una classe molto combattuta e tutti vanno molto forte, ma noi siamo carichi e pronti a dimostrare tutto il nostro valore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento