rotate-mobile
Sport Riccione

Karate, per Riccione un oro e due argenti agli Open internazionali di Campania

Le riccionesi al primo turno se la sono dovuta vedere proprio con le toscane dell’Accademia Karate Shotokan, battute nella finalissima degli Italiani

Anche nell’ultima gara del 2013, gli atleti del Centro Karate Riccione non hanno deluso le aspettative. Negli Open internazionali di Campania disputatisi a Napoli lo scorso week-end (1200 karateka presenti), per la società della Polisportiva sono arrivati un oro e due argenti a livello giovanile nel kata. L’oro l’ha conquistato la squadra formata da Giulia Olivi, Stella Mei Marini e Giada Migani.

Team che ha conquistato il titolo italiano giovanile solo nel novembre scorso a Ostia. Le riccionesi al primo turno se la sono dovuta vedere proprio con le toscane dell’Accademia Karate Shotokan, battute nella finalissima degli Italiani. Le tre giovani romagnole hanno tirato fuori dal cilindro una prestazione eccezionale, per un verdetto finale che non ha lasciato dubbi nei giudici: 5 a 0.  Nella finale, dove è prevista l'applicazione del kata (Bunkai), altra prestazione super e vittoria senza discussioni per un gruppo che sembra davvero avere grandi prospettive davanti a sé.

Giulia Olivi ha conquistato anche un preziosissimo argento nella gara Junior individuale. Vinta la sua poule senza troppi affanni, si è trovata davanti, nella finalissima, il bronzo mondiale Terryana D'Onofrio. E’ stata quest’ultima a imporsi ma la Olivi, durante il confronto, ha dimostrato ai giudici di essere ormai all’altezza della più quotata rivale. L’argento conquistato è fondamentale per la scalata nella classifica di categoria.

Negli Junior maschili Francesco Grande ha avuto lo stesso percorso della collega Olivi. Ha vinto meritatamente la sua poule per poi scontrarsi con il nazionale Stea che l'ha battuto. Grande è in continua crescita e lavora incessantemente per colmare il gap che lo separa dalla vetta. Argento anche per lui e grande soddisfazione nel gruppo. Soddisfatto il responsabile tecnico Riccardo Salvatori: "I giovani crescono e diventano sempre più competitivi. La gara a squadre dà sicurezza e consapevolezza dei propri mezzi. Mi aspetto in futuro grandi progressi anche nell'individuale da Stella e Giada".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Karate, per Riccione un oro e due argenti agli Open internazionali di Campania

RiminiToday è in caricamento