Sport

L'Asd Ginnastica Ritmica Rimini proiettata per il campionato di A2

Salvo imprevisti, purtroppo all’ordine del giorno in epoca di Covid, la corsa allo scudetto scatterà infatti nel weekend del 20 e 21 febbraio a Napoli

Si va completando la preparazione dell'Asd Ginnastica Ritmica Rimini di serie A2, oramai proiettata anima e corpo all’inizio del campionato 2021. Salvo imprevisti, purtroppo all’ordine del giorno in epoca di Covid, la corsa allo scudetto scatterà infatti nel weekend del 20 e 21 febbraio a Napoli. Dopo la prova inaugurale del PalaVesuvio ci si darà poi di nuovo appuntamento al 6 e 7 marzo per la tappa del PalaBancoDesio di Desio (MB), mentre la terza ed ultima è in calendario per il 20 e 21 marzo al PalaGuerrieri di Fabriano (AN). Le prime sei classificate della regular season si qualificheranno quindi per la Final Six, in agenda il 24 aprile a Torino, alla quale la società presieduta da Elena Aumiller davvero per un soffio non è riuscita ad accedere lo scorso anno e che assegnerà tre promozioni in A1. Le rivali delle riminesi saranno Moderna Legnano (MI), Opera Roma, Falciai Arezzo, Auxilium Genova, Ritmica 2000 Quartu Sant’Elena (CA), Polisportiva Pontevecchio Bologna, Virtus Gallarate (VA), Polisportiva Varese, Club Giardino Carpi, Braccio Fortebraccio Perugia e Petrarca 1877 Arezzo. La squadra della Ginnastica Ritmica Rimini, allenata con la consueta passione e professionalità da Nani Londaridze, Letizia Rossi e Margherita Bertozzi, è composta da Maria Zaffagnini (2003), Elisa Badioli (2006), Aurora Sabatini (2007), Anastasia Crocione (2006) e dal prestito dell’Auxilium Alice Bressanelli (2007).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Asd Ginnastica Ritmica Rimini proiettata per il campionato di A2

RiminiToday è in caricamento