Sport

La 26esima edizione di Verde Azzurro una grande festa dello sport per tutti

La Pietas Julia di Misano Adriatico protagonista nel Pattinaggio a Verde Azzurro: tanti i romagnoli in evidenza ai Campionati Nazionali AICS

E’ stata una grande festa dello sport per tutti: la 26esima edizione di Verde Azzurro, la manifestazione nazionale di AICS Associazione Italiana Cultura Sport, non ha tradito le attese, portando tra Cervia (Ra) e Misano Adriatico (Rn) oltre 6mila partecipanti ed un programma ricco di appuntamenti, con oltre 500 gare che hanno assegnato i titoli iridati dell’Associazione. A Misano Adriatico, la 41esima edizione della Rassegna Nazionale “Memorial Giorgio Perinetti” di Pattinaggio Artistico, che vedeva al via circa 150 società, ha visto sfumare per poco il trionfo della squadra di casa, la Pietas Julia, che ha chiuso la classifica generale a 338 punti, subito dietro al Roll Club Bettini di Brescia (358,5). Hanno contribuito a questo prestigioso piazzamento anche gli ori conquistati da Simone Salucci (specialità Libero, cat. Allievi), Anna Chiara Santacà (danze obbligatorie, Div. Naz. A), Michela Troiani (Libero, cat. Juniores) e dalla coppia formata da Ludovico Costanzo e Angelica Polli (cat. Pre-Giovanissimi).

Tra gli altri riminesi, sesto posto conclusivo per la Rinascita Sport Life, grazie anche all’oro di Michelle Rossi nella categoria Allievi (danze obbligatorie), e 17esimo per la Polisportiva Viserba Monte, che ha piazzato sui gradini più alti del podio Niccolò Cappelli (Div. Naz. B) e Camilla Monaldini (Div. Naz. A 2003), entrambi nella specialità Libero. Tra le altre competizioni disputate invece a Cervia, il Campionato Nazionale AICS di Pallavolo, che ha visto la partecipazione di oltre 30 società da tutta Italia, è stato dominato da Arezzo, trionfatrice in ben tre categorie (Under 14, Under 16 e Open Femminile), a cui si è aggiunta Pordenone nell’Open Misto. Nella specialità regina, l’Atletica leggera, la quinta edizione del Memorial intitolato a Pietro Mennea, compianto campione e tesserato AICS, si è chiusa con l’affermazione nella classifica per società di Alessandria (10.717 punti), tallonata da Ferrara (10.700) e Perugia (10.684). Il Campionato Nazionale di Calcio a 5 maschile è andato a Treviso, davanti a Siracusa e Frosinone, mentre la Coppa delle Province di Tennis ha visto il successo di Civitavecchia.

Nel corso di Verde Azzurro hanno avuto luogo anche momenti di promozione dello sport come occasione di incontro e integrazione, come lo stage formativo di Karate che ha visto fianco a fianco ragazzi normodotati e con disabilità, motorie o psichiche; è questo d’altra parte uno dei compiti di AICS, tra i principali Enti di promozione sportiva del Paese con i suoi 900mila associati e 9mila circoli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 26esima edizione di Verde Azzurro una grande festa dello sport per tutti

RiminiToday è in caricamento