La 5° Ecopanoramica San Leo-San Marino Trofeo Erbavita cresce ancora

La 5° Ecopanoramica dei Due Santi “San Leo-San Marino” Trofeo Erbavita era molto attesa da amatori e campioni che non hanno voluto mancare a questa classica di sport, natura e folclore

Dalla caratteristica Piazza Dante di San Leo hanno preso il via 200 maratoneti in rappresentanza di 57 club snocciolandosi 20 chilometri e 400 metri di un tracciato dall’incomparabile bellezza che ha attraversato le località di Pugliano vecchio, Campo d’Arco, Santa Rita, Cegna, Pieve Corena prima di tagliare il traguardo nella Piazza Salvatore Conti nel Castello di Chiesanuova nella Repubblica di San Marino.

La 5° Ecopanoramica dei Due Santi “San Leo-San Marino” Trofeo Erbavita era molto attesa da amatori e campioni che non hanno voluto mancare a questa classica di sport, natura e folclore. La gazzella degli altopiani d’Africa Rachide Benhadame ha vinto con disinvoltura con un crono di 1h 14’ 08” davanti al forte emiliano Nicola Montecalvo (fino 30’ dal via non sapeva d’essere iscritto alla corsa) che conquistato l’argento in 1h 18’ 05” e al riminese Francesco Vittori in 1h 19’ 04”.

Seguono Francesco Tornati in 1h 19’ 50”, l’azzurro dell’ultramaratona Paolo Bravi 1h 20’ 38”, Enrico Benedetti 1h 21’ 00”, Marco Oppioli 1h 21’ 39”, Matteo Merloni 1h 21’ 54”, Carlo Romagnano 1h 22’ 10” e Alain Donatini 1h 23’ 26”. La favorita della vigilia la toscana Alessia Galli con una gara solitaria ha primeggiato in 1h 36’ 41” sulla romagnola Rita Gabellini (vincitrice nel 2011) che ha chiuso in 1h 38’ 33” e su Francesca Muccini 1h 49’ 00”, Completano la top ten femminile la riminese Elisa Benvenuti 1h 49’ 49”, Claudia Signoretti 1h 51’ 29”, Eletta Pellei 1h 51’ 30”, Elena Donati 1h 53’16”, Lara Villa1h 53’18”, Dania Lampredi 1h 54’ 33” e la sammarinese Melania Marconi 1h 55’ 58”.

Gli allori di categoria sono andati: amatori A Andrea Landi 1h 31’ 40”, amatori B Francesco Tornati 1h 19’ 50”, amatori C Carlo Romagnano1h 22’ 10”, amatori D Daniele Baroni 1h 24’ 03”, amatori E Massimo Sassaroli 1h 42’ 33”, amatori F Elisa Benvenuti 1h 49’ 49”, amatori G Claudia Signoretti 1h 51’29” ed amatori H Paola Grilli 2h 11’ 50”. La Classica San Leo - San Marino è stato anche il perfetto teatro di un addio al celibato di Nicola Montecalvo che fino 30’ dallo sparo non sapeva d’essere iscritto alla corsa. Gli amici bontemponi gli hanno fatto consumare un pasto luculliano con tanto buon vino prima di portarlo ai nastri di partenza di Piazza Dante dove con caroselli l’hanno incitato.

Il futuro sposo non ha disatteso le aspettative degli amici che ha tagliato traguardo conquistando la medaglia d’argento fra cori ed un bagno celebrativo di spumante a cura della simpatica comitiva. Il prossimo appuntamento dei Golden Events è la Classica 30° Rimini – Verucchio che andrà in scena nella magia della Notte Rosa. La classifica ed il diploma della San Leo – San Marino è on line su www.goldenclubrimini.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento