Sport

La Dany lotta con orgoglio sul parquet del Guelfo ed esce a testa alta dalla sconfitta

Ottavo ko di fila per la squadra di basket della Perla Verde, prossima partita casalinga con la forte formazione del Castelnovo

In Emilia arriva l’ottavo ko di fila ma la Dany Riccione vista sul parquet del Guelfo Basket lascia ben sperare per il finale di stagione (90-85). Contro una delle squadre più forti del girone, i ragazzi di coach Agostini hanno lottato fino alla fine uscendo a testa alta dal “Palamarchetti” ed è sicuramente dal carattere e dalla voglia di lottare messi in mostra in questo anticipo della sesta giornata di ritorno del campionato di C Silver, che i Dolphins dovranno ripartire per cercare di mantenere il posto nella categoria. Non è bastato un De Martin tornato a livelli da gigante (23 punti per il centro) ben supportato dalla regia e dai punti (19) di Mazzotti e dal buon impatto avuto in generale dalla panchina. Ma dall’altra parte c’era una delle squadre più in forma del momento come dimostrano alla fine i 17 punti del trio Venturoli-Musolesi-Casagrande.

Dany in partita fin dal primo periodo che i padroni di casa chiudono avanti con fatica (25-23), l’attacco biancazzurro tutto sommato regge la scena in maniera dignitosa, non altrettanto purtroppo si può dire della difesa che non riesce a contenere le iniziative emiliane (52-43 all’intervallo lungo). Il gap si allunga leggermente a fine terzo quarto (72-59) prima che i Dolphins tirino fuori l’orgoglio confezionando un ultimo periodo dal lusinghiero parziale di 18-26, non abbastanza per ribaltare clamorosamente la sfida ma di certo importante per ritrovare fiducia e autostima in vista del rush finale. E venerdì prossimo alla palestra di via Forlimpopoli altro test molto difficile contro la forte formazione del Castelnovo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Dany lotta con orgoglio sul parquet del Guelfo ed esce a testa alta dalla sconfitta

RiminiToday è in caricamento