Sport

La Dany Riccione centra il poker di vittorie: battuto l’International Imola

I Dolphins dovranno affrontare domenica prossima a Forlimpopoli l’imbattuta Artusiana per stabilire la regina del campionato

La Dany Riccione non dà scampo al fanalino di coda International Imola (89-72) e prosegue la sua corsa immacolata nel girone B di serie D. La quarta vittoria su altrettante partite giocate dai ragazzi di coach Maurizio Ferro prende forma di fatto già in un primo quarto da 26 punti in cui i Dolphins confermano tutte le loro grandi potenzialità offensive, arricchite dall’esordio stagionale dell’ex Crabs Rimini Stefano Curcio. Chiuso a +8 il primo parziale, i biancazzurri quasi bissano il bottino prima dell’intervallo lungo, scavallando comunque quota 50 e soprattutto mettendo Imola a una distanza di 17 punti (51-34) che non cambierà più fino alla sirena. Luca Brattoli è ancora una volta il grande protagonista della serata alla palestra di via Forlimpopoli: per l’ala forte di Ferro 29 punti a referto con una mano quasi infallibile dal campo (11/12) e il contorno di 9 rimbalzi catturati. La supremazia riccionese sotto i tabelloni porta ovviamente anche la firma di capitan De Martin (14 punti con 6/11 e 6 assist), il tutto sotto la regia sempre oculata del play Mazzotti che sforna la sua consueta quantità di assist (9). Nella seconda metà di gara la Dany controlla agevolmente la partita senza forzare ulteriormente, una sorta di preparazione al big-match che i Dolphins dovranno affrontare domenica prossima (ore 18) a Forlimpopoli contro l’imbattuta Artusiana per stabilire la regina del campionato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Dany Riccione centra il poker di vittorie: battuto l’International Imola

RiminiToday è in caricamento