La Dany Riccione non si fa sorprendere dal Progresso Castelmaggiore

La squadra della Perla Verde archivia la pratica contro il fanalino di coda del campionato, venerdì prossimo trasferta a Imola

La Dany Riccione supera di slancio il Progresso Happy Basket e centra il suo primo successo dell’anno solare 2019, quinto in stagione (77-67). L’impegno casalingo contro il fanalino di coda del girone B di serie D regionale non deconcentra affatto la giovane truppa di coach Maurizio Ferro che anzi azzanna la partita fin dalla palla a due per poi concedersi una piccola pausa soltanto nell’ultimo quarto con il punteggio ormai largamente a proprio favore. La partenza dei Dolphins è di quelle giuste, la difesa concede pochissimo agli avversari di Castelmaggiore e il primo periodo si conclude con un beneaugurante +9 (22-13). E’ ancora troppo presto per pensare di avere già in tasca il referto rosa e infatti nel secondo quarto il Progresso rosicchia qualche punto e si va al riposo sul 35-29, frutto comunque di un’ottima prestazione difensiva dei biancazzurri. Ma è al ritorno in campo dopo l’intervallo che la Dany spacca in due la partita. Le bombe di Medde (5/12) e Pierucci (4/10), i rimbalzi di Mazzotti (9) e Amadori (8 di cui 4 in attacco) producono lo strappo decisivo, un parziale di 27-14 e adesso sì che la partita è praticamente in archivio (+19 a fine terzo). Logico che i Dolphins stacchino un attimo il piede dall’acceleratore negli ultimi 10 minuti, si chiude sul 77-67 e per la Dany è il ritorno al successo dopo tre turni di astinenza. Positivo l’esordio di Marco Bianchi, che ha dato esperienza e sostanza sotto canestro pur non essendo ancora al top della forma, ma potrà solo migliorare. Venerdì prossimo (ore 21) trasferta a Imola contro l’International Basket per un altro scontro diretto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento