rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Sport Riccione

La Dany Riccione resta in partita ma nel finale cede contro il Forlimpopoli

Niente da fare contro la terza forza del girone B di serie D regionale, sabato si torna sul parquet di casa

Niente da fare per la Dany Riccione sul parquet dei Baskers Forlimpopoli, terza forza del girone B di serie D regionale (70-52). Non inganni comunque il -18 finale perché anche stavolta, come successo la settimana prima in casa contro il Cesena, la giovane squadra di coach Maurizio Ferro resta pienamente in partita per tre quarti prima di cedere di schianto nell’ultimo periodo. Ancora rimaneggiati e privi di capitan Amadori, i Dolphins fanno molta fatica in attacco fin da subito ma non è che i padroni di casa, reduci peraltro da una sconfitta a basso punteggio a Ferrara, riescano a fare molto meglio (16-10 alla prima sirena). Anche nel secondo parziale si continua a trovare la via del canestro con il contagocce sia da una parte che dall’altra ma la Dany ha il merito di risalire la china e chiudere il primo tempo in perfetta parità (27-27). Purtroppo per i biancazzurri, l’attacco dei Forlimpopoli si sveglia dopo l’intervallo (saranno 43 i punti messi a segno da Forlimpopoli nel secondo tempo) e nonostante un Pierucci da 20 punti (7/11 da due) e un terzo quarto chiuso teoricamente ancora in partita (-8), è negli ultimi dieci minuti che Riccione molla la presa cercando invano la rimonta dalla lunga distanza (5/23 da tre punti). Non bastano nemmeno i 7 rimbalzi e le 5 palle recuperate da Bianchi, la fatica si fa sentire nelle giovani gambe dei Dolphins e lo scarto finale mortifica fin troppo la prestazione di squadra (70-52). La lotta per la salvezza resta aperta più che mai e sabato (ore 21) si torna sul parquet di casa per affrontare il Granarolo Basket Village in un match di fondamentale importanza. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Dany Riccione resta in partita ma nel finale cede contro il Forlimpopoli

RiminiToday è in caricamento