La Gut Chemical Bellaria conquista un altro punto ma il tie-break rimane stregato

Sconfitta dalla Rubicone in Volley, prossimo appuntamento sabato 19 novembre ore 21:00 in casa della PGS Tomi Bologna

La Gut Chemical Bellaria accarezza ancora una volta la prima vittoria in campionato ma l’urlo rimane nuovamente strozzato in gola a causa dell’ennesimo tie-break che non ha sorriso alle ragazze bianco-blu. E dire che sul 2-0 ed in vantaggio nel terzo per 18-14 l’acquolina stava crescendo, ma sul più bello la squadra che fino a quel momento aveva dato spettacolo si è inceppata ed ha lasciato il campo alle ospiti che hanno avuto il merito di lottare fino alla fine guadagnandosi la vittoria. Il primo set Bellaria si schiera con la stessa formazione di una settimana fa, Fortunati al palleggio, Tosi Brandi opposta, Ricci e capitan Scaricabarozzi al centro, Petrarca e Diaz schiacciatrici, Fioroni e Zammarchi liberi. La Gut Chemical conferma di aver capito quale spirito deve mettere in campo per partire forte fin dalle prime azioni e grazie ad una buona ricezione, Fortunati riesce a costruire un buon gioco. Muro e difesa funzionano alla grande e Ricci al centro può dare sfogo alle sue capacità di attaccante risultando imprendibile. Le bellariesi non si fermano e vanno a chiudere meritatamente per 25-18. Nella seconda frazione Bellaria è incontenibile.

Le bande Petrarca, Diaz e Tosi Brandi creano nuovamente il solco ed in pieno controllo della gara chiudono anche questo set 25-18. Il terzo parziale vede partire bene Scaricarbarozzi & C. che si portano sul 18-14 ma durante la corsa verso il match avviene la trasformazione in perfetto stile “dottor Jekyll e mister Hyde”. Blocco totale nel campo bellariese, parziale terrificante di 1-11 ed il vento della partita gira in un batter d’occhio con le ospiti che chiudono 25-19. Nel quarto set la Gut Chemical Bellaria accusa il colpo e non scende in campo. Coach Costanzi getta nella mischia Bernabè per Diaz, Mazza per Scaricabarozzi ed Andruccioli in regia ma non basta e cede per 25-13. Il PalaBIM cerca di scuotere le proprie beniamine che si apprestano a disputare il terzo tie-break in altrettante gare ed inizialmente una scossa c’è. Si arriva al cambio campo giocando punto a punto (7-8) ma le padrone di casa si bloccano di nuovo e le ospiti continuano a correre verso la vittoria chiudendo 15-9.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Oggi abbiamo perso una grande occasione, se avessimo chiuso quel dannato terzo set direi che è stata la nostra miglior partita da inizio anno. In effetti per due set e mezzo abbiamo giocato da grande squadra poi abbiamo spento l’interruttore e non siamo più stati in grado di ripartire. Ad inizio gara abbiamo speso tante energie fisiche e mentali e devo dire che ancora non riusciamo a reggere per l’intera gara a livello di concentrazione. Ci manca la stoccata finale, ci dobbiamo solo sbloccare perché stiamo giocando una pallavolo di alto livello, ma pecchiamo in continuità. Una vittoria ci darebbe quelle sicurezze di cui abbiamo bisogno, ora l’importante è continuare a crescere di partita in partita come stiamo facendo e prima o poi arriverà anche la nostra prima vittoria che sinceramente per quello che facciamo vedere in campo meritiamo!" il commento di coach Costanzi. Prossimo appuntamento sabato 19 novembre ore 21:00 in casa della PGS Tomi Bologna (BO) per uno scontro diretto in cui i punti varranno doppio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento