Sport

Basket, la Rinascita butta fuori Cremona in gara 3 e si qualifica alle semifinali di playoff

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 30 maggio presso il PalaFranzanti per Gara 1 delle semifinali playoff contro Bakery Piacenza

Tre a zero: la Rinascita vince anche Gara 3 dei quarti di finale al "Mario Radi" di Cremona e si qualifica per le semifinali. Partita di grande intensità contro una JuVi mai doma che ci ha creduto fino alla fine, una vittoria di squadra con cuore e grinta. RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 30 maggio presso il PalaFranzanti per Gara 1 delle semifinali playoff contro Bakery Piacenza. "C'è tantissima felicità perchè è stata una partita veramente difficile, loro come ci aspettavamo ci hanno messo da subito le mani addosso ed hanno preparato la partita in maniera impeccabile dal punto di vista difensivo - esordisce l'allenatore pro tempore Simone Brugè -, ma noi siamo stati veramente bravi ad essere lucidi e non andar via di testa, rimanere sul pezzo anche se abbiamo avuto momenti altalenanti: abbiamo sempre risposto in maniera positiva ai cambiamenti che facevano in partita gli avversari, sono stati bravi i ragazzi".

Dopo 15' difficili Rimini ha preso il vantaggio ed ha sempre prontamente risposto ai tentativi di rimonta da parte di Cremona: "Abbiamo iniziato un po' col freno a mano tirato perchè eravamo in trasferta e non ci aspettavamo che ci mettessero così tanto le mani addosso, poi però siamo stati molto bravi a reagire: siamo passati sul +6 a fine secondo quarto ed ogni volta che Cremona attaccava noi abbiamo risposto sempre in maniera presente. Complimenti ai ragazzi che con lucidità hanno portato a casa il foglio rosa."

Qual è il pensiero per Coach Massimo Bernardi? "Bisogna avere fame, ma questa è un'ovvietà perchè i ragazzi, noi dello staff tecnico, la dirigenza e soprattutto Coach Bernardi da casa abbiamo tutti veramente una grandissima fame: adesso andremo in palestra e 'riposeremo' un po' i muscoli e la mente per prepararci al meglio alla semifinale contro Piacenza, ovviamente con Massimo al nostro fianco, non in presenza fisica ma con la testa ed il cuore."

La partita

Inizio partita molto vivace con le due squadre che si sfidano a suon di canestri fino al 9-9 (6'), poi Cremona prova a scappare con 5 punti consecutivi di Mercante (14-9 al 7') prima che la tripla di Toure costringa Brugè al timeout (19-13 al 9'). Secondo quarto che vede ancora i padroni di casa avanti grazie a Klyuchnyk, ma Rimini piazza un break di 8-0 che vale il sorpasso dopo il canestro di Broglia (24-25 al 17'); Masciarelli risponde con una bomba prima che Simoncelli pareggi e le triple di Broglia, Crow e Mladenov mandino tutti negli spogliatoi (27-33). I biancorossi tengono il piede sull'acceleratore anche in apertura di ripresa con Mladenov che allunga insieme alla tripla di Crow ed al canestro di Rivali (34-42 al 25'), i padroni di casa però firmano un parziale di 12-2 che li porta fino alla parità (44-44 al 27'). Peroni, Fumagalli e Simoncelli combinano per un nuovo +7 RivieraBanca ma Bona e Klyuchnyk chiudono il terzo quarto sul -3 (48-51). Ultimo quarto di sofferenza con Cremona che pareggia grazie al canestro di Klyuchnyk (56-56 al 34'), Crow ricaccia indietro gli avversari con una bomba ma Mercante fa nuovamente -1. I biancorossi piazzano il break finale decisivo di 8-0 con i viaggi in lunetta di Crow, Mladenov e Simoncelli che consegnano la vittoria a Rimini e la qualificazione in semifinale.

Il tabellino

JuVi Cremona 1952-RivieraBanca Basket Rimini 58-67 (parziali 19-15, 27-33, 48-51)

TABELLINO CREMONA: Toure 19 (4/9, 1/3), Mercante 12 (3/6, 2/6), Klyuchnyk 7 (3/6), Bona 6 (3/7, 0/4), Antrops 5 (1/3, 1/5), Masciarelli 5 (1/1, 1/3), Varaschin 4 (2/4, 0/1), Milovanovikij (0/3 da tre punti), Vacchelli, Giulietti, Crescenzi NE, Bassi NE. All. Crotti, Moreno.

TABELLINO RIMINI: Crow 20 (2/3, 4/10), Mladenov 10 (3/5, 1/3), Simoncelli 7 (2/6, 0/3), Fumagalli 6 (3/4, 0/2), Broglia 5 (1/5, 1/2), Rivali 5 (1/3, 1/3), Peroni 5 (1/2, 1/4), Rinaldi 5 (2/3, 0/1), Rossi 2 (1/1), Ambrosin 2 (1/3), Moffa NE. All. Bernardi, Brugè, Middleton.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, la Rinascita butta fuori Cremona in gara 3 e si qualifica alle semifinali di playoff

RiminiToday è in caricamento