La Rinascita soffre per 24 minuti, poi lascia le briciole alla Salus Bologna

Un successo sofferto alla prima al Flaminio, contro la Salus Pallacanestro Bologna, maturato dopo venti minuti da penna rossa

La Rinascita Basket Rimini infila la seconda vittoria consecutiva. Un successo sofferto alla prima al Flaminio (circa 1300 spettatori(, contro la Salus Pallacanestro Bologna, maturato dopo venti minuti da penna rossa. Sotto per 39-43 dopo una buona partenza (trascinata dai 16 punti della coppia Dini-Bedetti F), la squadra di coach Massimo Bernardi è tornata avanti già dal terzo quarto, chiuso per 66-61, per chiudere il match sul punteggio di 82-67, concedendo appena sei punti negli ultimi dieci minuti. "Anche all'inizio di terzo quarto non abbiamo svoltato a livello di intensità ed energia - commenta Bernardi -. Se non facciamo difesa e contropiede si rischia di giocare punto punto. Siamo stati lenti, non abbiamo pressato la palla, non abbiamo anticipato e non siamo passati sui blocchi. Insomma i primi 25' mi hanno dato molto materiale su cui lavorare in settimana. Poi finalmente ci siamo svegliati, grazie anche al pubblico". Top scorer Francesco Bedetti con 18 punti, ma menzione d'onore anche per il giovane Nicolò Moffa (10) che con due triple importantissime nel terzo quarto ha dato un grosso contributo alla rimonta.

Cronaca

Rimini parte col piede giusto trascinata dalla fisicità di Dini e Broglia (8 punti ciascuno nel primo quarto), ma Bologna è dentro la partita e non si fa sorprendere: prima limita i danni rimanendo a contatto sul 22-18, poi finalizza il sorpasso e va negli spogliatoi in vantaggio di 4 lunghezze, complice anche qualche disattenzione dei riminesi. Rimini non ci sta ed esce dagli spogliatoi determinata, aggancia la Salus sul 52-52 con la tripla fondamentale di un super Moffa e successivamente torna in vantaggio con le giocate di Francesco Bedetti e Broglia. L'ultimo quarto taglia le gambe ai bolognesi che segnano appena 6 punti negli ultimi 10' grazie alla fiducia dei riminesi, ormai liberi dalle tensioni di inizio partita e supportati dal pubblico di casa.

TABELLINO RBR: Vandi, Bianchi 11, Pesaresi 5, Moffa 10, Ramilli ne, Dini 12, Rivali 9, Bedetti L. 3, Bedetti F. 18, Chiari ne, Saponi (C), Broglia 14. All. Bernardi, Brugè.

TABELLINO SALUS: Salsini 3, Amoni (C) 8, Tugnoli 14, Pini 11, Veronesi, Allodi 12, Stojkov 11, Falzetti 2, Vucinovic 6, Favaloro ne. All. Ansaloni, Naldi.

PROSSIMO APPUNTAMENTO:

Domenica 21 ottobre ore 18 presso Palasport Flaminio contro Virtus Spes Vis Imola per la III giornata di campionato. In settimana verranno dati aggiornamenti per la vendita dei biglietti, restate connessi!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento