Sport

La Riviera Banca aggredisce subito e s'impone sul campo della Fortitudo Alessandria

Tra le note positive per Rimini, oltre ovviamente al ritorno ai due punti, il rientro sul parquet di Alex Simoncelli dopo l'assenza per infortunio e l'esordio in maglia biancorossa di Carlo Fumagalli.

Vittoria in trasferta per RivieraBanca Basket Rimini, che si sono imposti 59-72 sul campo della Fortitudo Alessandria aggredendo fin da subito la partita e difendendo il vantaggio fino alla sirena finale con autorità. Tra le note positive per Rimini, oltre ovviamente al ritorno ai due punti, il rientro sul parquet di Alex Simoncelli dopo l'assenza per infortunio e l'esordio in maglia biancorossa di Carlo Fumagalli.

"Sono molto contento, i ragazzi hanno fatto una bellissima partita con un approccio mentale ottimo: siamo partiti subito bene, aggressivi - afferma coach Massimo Bernardi -. Non era per nulla facile questa trasferta, Alessandria gioca punto a punto con tutti, anche contro Omegna era sopra nel quarto periodo. E' una squadra aggressiva che corre, mette molto le mani addosso ed hanno aggiunto un giocatore grosso dentro l'area. Abbiamo mandato a referto 4 giocatori iin doppia cifra sempre nella nostra situazione d'emergenza perchè ci manca un giocatore dentro l'area: Ambrosin ha fatto una bella partita, ma la presenza di Rinaldi non si può regalare. Simoncelli ha giocato 19' ed iniziato a fare qualcosa, il nuovo arrivato Carlo Fumagalli aveva fatto appena un allenamento ieri ed ancora non conosce gli schemi, ma ha fatto vedere un atletismo che ci verrà molto utile. Siamo molto contenti, abbiamo ottenuto i due punti e speriamo che il periodo di difficoltà fisica sia finito: lavoriamo tutti insieme perchè dobbiamo riprendere una buona condizione per quanto riguarda tutti gli effettivi".

La partita

RivieraBanca spinge forte sull'acceleratore fin dai primi minuti grazie ad un ottimo Bedetti, poi allunga ulteriormente con la tripla di Crow (6-13 al 6'). Alessandria cerca di contenere l'iniziativa dei biancorossi ma la spallata arriva nuovamente da Crow che con un'altra tripla manda Rimini sopra la doppia cifra di vantaggio (13-26 a 45" dalla fine del primo quarto). Nel secondo quarto arrivano i primi punti di Fumagalli in maglia RivieraBanca, i padroni di casa però piazzano un 7-0 di parziale che ricuce momentaneamente il distacco tra le due squadre (21-30 al 15'). Moffa risponde a tono e lo seguono a ruota Crow, con un'altra bomba, ed il canestro di Ambrosin che riportano i biancorossi a distanza di sicurezza (25-40 al 18'). Rimini continua a distribuire bene l'attacco anche dopo la pausa lunga e controlla lo scarto acquisito nei primi 20': va a segno Rossi, Bedetti allunga sul +16 e Rivali segna due bombe (44-57 al 29'). Negli ultimi 10' RivieraBanca deve solo gestire il risultato, continuando a colpire con continuità e diversità in attacco, fino al gong finale che riconsegna ai biancorossi i due punti.
 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Riviera Banca aggredisce subito e s'impone sul campo della Fortitudo Alessandria

RiminiToday è in caricamento